In questo articolo si parla di:
9 Maggio 2017

Puma sceglie il terreno della solidarietà e lo fa insieme all’organizzazione umanitaria “Right To Play“. Questa coalizione è destinata a sostenere ancora meglio progetti per bambini e giovani svantaggiati in 20 Paesi del Mondo.

Per Björn Gulden, CEO di Puma, la questione è chiara: “Con Right To Play abbiamo trovato un partner molto affidabile per promuovere il cambiamento sociale in tutto il mondo. Right To Play condivide i nostri valori e siamo orgogliosi di poter cambiare radicalmente la vita dei bambini e dei giovani attraverso l’unico potere dello sport e del gioco”.

Insieme, Puma e l’organizzazione vogliono incoraggiare bambini e giovani in difficoltà a migliorare le loro condizioni di vita attraverso sport e giochi.

Right To Play è stato fondato nel 2000 dal pattinatore su ghiaccio norvegese quattro volte campione olimpico Johann Olav Koss. Da allora, l’organizzazione internazionale ha raggiunto più di un milione di bambini, aiutandoli nei settori della salute, dell’istruzione, della parità di genere, della protezione dei minori e della convivenza pacifica.

Ambasciatori importanti sono Severin Freund, Anna Schaffelhuber e Nico Hülkenberg.

Per maggiori info: righttoplay.com