In questo articolo si parla di:

Il Consiglio nazionale del CONI ha assegnato al tre volte Campione del Mondo dei 100 km, nonché dodici volte vincitore della 100 km del Passatore, il più alto riconoscimento sportivo attribuito a un atleta, ovvero la Medaglia al valore sportivo. La carriera particolarmente vincente ed estremamente longeva ha ricompensato con questo importante premio Giorgio Calcaterra. Il campione romano è anche l’ideatore della Mezza Maratona d’Italia che si terrà a Imola il prossimo 29 ottobre all’Autodromo Enzo e Dino Ferrari. Una prima edizione che sarà anche occasione per festeggiare questo meritato riconoscimento, frutto di una carriera eccezionale e lunghissima.

“Quando me l’hanno comunicato – ha raccontato Giorgio – non ci volevo quasi credere… Certo, un mese fa mi aveva chiamato al telefono Giovanni Malagò, il Presidente del CONI, per complimentarsi con me per i miei risultati, ma da lì ad un riconoscimento di questo genere, ce ne passa. Che dire – ha proseguito Calcaterra – sono molto felice: si tratta di una medaglia inaspettata, risultato di una carriera vincente, ma anche particolarmente longeva. Se poi si pensa che non sono mai stato un ‘pro’, ma sempre un semi professionista… la gioia è ancora maggiore!”