In questo articolo si parla di:

Dal 7 al 10 di settembre si riaccendono i riflettori sul Frasassi Climbing Festival, giunto alla sua terza edizione ed affermatosi fra gli eventi di riferimento per l’arrampicata e attività outdoor a livello nazionale. L’obiettivo è sempre lo stesso, mettere “On the map” e quindi far conoscere al grande pubblico le potenzialità di un territorio ancora sottovalutato; la location è consolidata e di primo ordine, il Parco Naturale Regionale Gola della Rossa e di Frasassi polmone verde situato nel cuore delle Marche; le novità come ogni anno sono tantissime a partire dal tema: Project the unexpected.

PROJECT THE UNEXPECTED

L’importanza della programmazione e della pianificazione e dall’altra parte l’imprevisto, l’imponderabile. Per chi pratica sport outdoor sono facce della stessa medaglia. Scegliere e studiare una via, preparare l’esplorazione di una grotta, riempire lo zaino o indossare la giusta scarpa per un’escursione, pianificare il percorso che si andrà̀ a correre sono tutte fasi preliminari imprescindibili. Ma nonostante tutta la programmazione sarà l’inaspettato, l’adrenalina mescolata alla magia e le persone che accompagneranno l’esperienza a trasformare il tutto in un’avventura indimenticabile. Questo è il tema scelto per il 2017. Attività, incontri, gadget, gli allestimenti del Village e tutte le iniziative del Festival rispetteranno quindi il tema centrale.

ATTIVITÀ E DISCIPLINE

Si segue la linea tracciata già nelle scorse edizioni coinvolgendo nell’arco delle quattro giornate differenti discipline legate all’outdoor. L’arrampicata rimane l’attività di riferimento. Maratona di arrampicata con curiose novità in vista per il regolamento e nuove falesie da esplorare, fra tutte il nuovissimo spot all’interno della grotta che ospita il fascinoso Eremo Santuario di Santa Maria Infra Saxa e il tempietto del Valadier di Frasassi, che è stata svelata venerdì 14 luglio in occasione della “Notte al santuario”. Street Boulder nel borgo medievale di Serra San Quirico che quest’anno sarà svolto su tre giorni. Gara Boulder FASI con la quale (domenica 10 settembre) si aprirà̀ ufficialmente il calendario agonistico della macroregione Marche-Umbria. Ma non di sola arrampicata vive il Frasassi Climbing Festival.

Sabato 9 partirà la terza Frasassi SkyRace, una gara di corsa in montagna da affrontare in completa autosufficienza con difficoltà che si sviluppano su 21 km di percorso e 1400 di dislivello complessivi all’interno del Parco Naturale Regionale ed il Frasassi Trail,

Sono previste inoltre diverse uscite speleologiche ed escursionistiche negli itinerari del comprensorio. Lo yoga sarà un appuntamento quotidiano nel Village che di sera si animerà̀ grazie a presentazioni (Versante Sud), musica, contest goliardici (Frasassi Warrior, competizione in stile Ninja Warrior) ed incontri con vari ospiti.

Special guest 2017: Maurizio Zanolla meglio conosciuto come Manolo.

PARTNER

Una vera e propria festa per gli amanti del connubio dato da natura e sport outdoor a cui hanno voluto aderire credendo nel progetto FCF2017 importanti marchi del settore come Petzl e Montura, che sostengono il Festival sin dalla sua nascita, la conferma di E9, brand marchigiano ormai famoso nel mondo, e le ambiziose new entry di due firme internazionali come Kayland ed Ocùn.

Di fondamentale importanza il sostegno ed il contributo da parte dei media partner tra cui, da quest’anno, il nostro magazine.

Il Frasassi Climbing Festival 2017 è patrocinato dal comune di Serra San Quirico, dal comune Fabriano, dal comune di Sassoferrato, dalla Pro-loco e dal comune di Genga, dal Parco Naturale Regionale Gola della Rossa e di Frasassi, dal CONI e dalla FASI (Federazione italiana arrampicata sportiva), dal CAI Marche, dalla Società Speleologica Italiana e da quella marchigiana.

www.frasassiclimbingfestival.it  www.frasassiskyrace.com