In questo articolo si parla di:

Si avvicina l’appuntamento con la sesta edizione dell’Inferno Run. La gara avrà luogo a pochi passi dal centro di Firenze il 21 e il 22 ottobre. Nella giornata di sabato si svolgerà la prova dei 9 km, un percorso che si snoda tra il lungo Arno e il Parco delle Cascine, polmone verde della città. La gara nella sua versione competitiva è anche l’ultima tappa del campionato e assegnerà il titolo dell’edizione 2017 che in questo momento vede in testa Diana Hartan, terza classificata all’ultima edizione degli Europei, Stefano Colombo, già vincitore della Inferno di Cenaia del maggio scorso insieme alla sopracitata Hartan, e il Reebok Ocr Team Italy nella classifica a squadre.

Domenica invece sarà la volta della gara di 3 km e l’intero percorso si snoderà all’interno dell’Arena del Visarno. Pensata per neofiti della disciplina e per i minori dai 13 ai 17 anni, l’evento rappresenta una novità assoluta nell’ambito delle OCR e, nella sua sezione competitiva, consentirà ai giovani atleti di potersi qualificare agli europei e ai mondiali 2018. A completare un’edizione sempre più formato famiglia la Baby Inferno, dedicata ai “piccoli diavoli” dai 4 ai 12 anni.

Fra i 30 ostacoli della Inferno di Firenze ben 4 new entry: Antenora, Fetonte, Plutone e Medusa. Nomi che potrebbero impensierire anche i più allenati. La lunga lista di ostacoli che prevede anche prove di nuoto in una piscina e il superamento di una squadra di football pronta a non cedere di un solo centimetro è in larga parte superabile: basta un po’ di allenamento… e un po’ di spirito di squadra. Si, perché come in ogni edizione la Inferno propone ostacoli il cui superamento è quasi sempre subordinato alla capacità di collaborare in team. Da registrare infine il grande successo degli Inferno Training Camp allestiti presso il Guelfi Sport Center: sessioni di allenamento tenute da istruttori certificati dalla Federazione Italiana OCR e del Team Inferno, per mettere chiunque nella condizione di poter partecipare alla corsa.

#RunLikeHell

Iscrizioni qui