In questo articolo si parla di:
20 Settembre 2017

L’8 ottobre si svolgerà a Bassano del Grappa la seconda edizione del CMP Trail. L’evento, che attraversa i colli di Bassano e Marostica, si prospetta ricco di novità. Innazitutto sarà presente, oltre ai vari atleti sostenuti da CMP, anche l’ambassador Marco Olmo che festeggerà insieme a tutti i partecipanti il suo compleanno. Inoltre sarà riservato un occhio di riguardo per i più giovani, gli studenti (con gare a loro dedicate e borse di studio messe in palio) e per le famiglie.

Per quanto riguarda la location anche quest’anno Villa Angarano Bianchi Michiel, patrimonio dell’UNESCO, sarà contemporaneamente: centro logistico della manifestazione, punto di partenza e arrivo di tutte le gare, sede del villaggio Expo in cui partner dell’evento potranno mostrare al pubblico i loro prodotti e servizi.

Le competizioni 

CMP TRAIL LONG – Lunga ben 43 km, è la regina delle gare ed è quella che ha registrato il maggior numero di cambiamenti rispetto alla prima edizione. Nel rispetto dei requisiti necessari per l’iscrizione della gara al circuito Grand Prix IUTA è stata ridotta la quantità di percorso asfaltato e sono aumentati sia lunghezza (fino a 43 km) che dislivello (fino a 2.106 m D+).

CMP TRAIL SHORT – 16,4 km. Per accogliere un pubblico più vasto ed eterogeneo, la gara sarà aperta sia come competitiva sia come non competitiva.

CMP TRAIL YOUTH – 7 km dedicati agli studenti. Ben 80 le borse di studio messe in palio grazie alle numerose aziende che hanno voluto sposare l’iniziativa. L’organizzazione ha previsto un ulteriore riconoscimento di 1.000 euro per l’istituto scolastico o società sportiva che riuscirà a portare più studenti ai nastri di partenza.

CMP MINI TRAIL – 2 km. Completa il quadro della manifestazione la novità di quest’anno: il CMP Mini Trail, che consacra l’evento a misura di famiglia. Tutti i bambini tra i 4 e i 12 anni, accompagnati dagli Scout di Bassano del Grappa, potranno correre tra i vigneti di Villa Angarano e partecipare a workshop creativi proposti dalle educatrici dell’associazione Educhiama. Quest’ultima garantirà anche un servizio di babysitteraggio, l’ideale per i genitori impegnati nella Short, nella Long o come volontari.