In questo articolo si parla di:

Engagigo chiude un round di finanziamento da 1milione di euro per il lancio e lo sviluppo di ENDU.

Con questo round, ENDU, già piattaforma digitale per le iscrizioni agli eventi di running, ciclismo, triathlon ed di altri sport outdoor, vuole rafforzare la propria struttura, ampliare la rete di timer e partner commerciali con l’obiettivo di divenire il riferimento assoluto per tutto il mondo che ruota intorno agli sport di endurance.

Engagigo (traduzione in esperanto di “engagement”) è la start-up italiana che ha sviluppato e attivato una nuova piattaforma, dall’evocativo nome di ENDU, per la condivisione di servizi, informazioni ed esperienze dedicata agli sport di endurance e outdoor.

ENDU ha come missione quella di aggregare servizi digitali che siano a beneficio degli sportivi, ma anche delle società di cronometraggio, degli organizzatori di eventi, dei brand e degli altri soggetti interessati al mercato e ai valori degli sport di riferimento, una missione ben sintetizzata dal claim “People, Events, Lifestyle“. In ENDU ogni evento, ogni sportivo, ogni società sportiva ha a disposizione un proprio spazio interattivo con molteplici funzioni.

ENDU ha rilevato da SDAM tutte le attività digitali e, oltre che sulla propria piattaforma tecnologica, fa leva su un qualificato pool di service partner, quali le società del network MySDAM. Grazie a questi asset ENDU vanta già una customer base di 400.000 sportivi e 1.400 eventi con servizi attivi, servizi quali la promozione e la vendita delle iscrizioni, la pubblicazione delle classifiche, i servizi fotografici, il live tracking.

Una partenza lanciata dunque per Engagigo che ha suscitato l’interesse di un gruppo d’investitori, che comprende tre importanti veicoli d’investimento in nuove aziende digitali: Borealis Tech Ventures, Boost Heroes e Capital B!. A loro si affiancano una decina di business angels di alto profilo, che combinano l’esperienza in start-up e nella ricerca di iniziative con un forte potenziale di crescita alla passione per gli sport di endurance.

Fra gli obiettivi che ENDU si pone vi è anche quello di diventare un punto di riferimento per le aziende che vogliano intraprendere azioni di comunicazione e di “insight” nel mondo dell’endurance, con azioni basate sulla piattaforma digitale e grazie alla grande community che si sta creando ma anche con presenza attiva negli eventi del settore. Per i servizi di analisi del mercato e di consulenza strategica Engagigo ha recentemente definito una stretta collaborazione con Nielsen Sport.

“Siamo molto orgogliosi del risultato del round. L’investimento è destinato alla crescita del team, che conta oggi già 14 persone, all’ulteriore sviluppo della piattaforma tecnologica e al consolidamento del mercato italiano” ha dichiarato il CEO di Engagigo Andrea Balestrieri*. E “avere un pool d’investitori così qualificato e appassionato è per noi una straordinaria opportunità, che va ben oltre l’importante investimento raccolto”, sottolinea Matteo Gelati, COO di Engagigo.