Thule Sleek, il primo passeggino a quattro ruote dell’azienda svedese, completa una gamma di prodotti multisport già di grande successo pensata per le famiglie active. Di cui fa parte anche il Thule Glide 2. Reso celebre in Italia dall’impresa compiuta dal runner Luca Guglielmetti che ha corso i 42 km della EA7 Emporio Armani Milano Marathon 2018 spingendo il passeggino con a bordo la sua Stella di appena 8 mesi. Perché, come ha dimostrato lui, diventare mamma e papà non è un limite allo sport ma un’opportunità.

Proprio per permette ai genitori attivi come lui e la sua compagna Karen di esprimere al meglio la propria personalità in qualsiasi contesto – anche urbano – Thule ha progettato Thule Sleek. Ideale per affrontare aree affollate, strade strette, marciapiedi accidentati e mezzi pubblici durante l’orario di punta, offre altissimi standard di maneggevolezzaelevati canoni di sicurezza. Oltre a essere modulabile a seconda delle esigenze: è infatti possibile aggiungere una culla, un secondo seggiolino che si può montare nella direzione del genitore o di marcia, o l’adattatore per agganciare il seggiolino per auto.

Con una gamma completa di accessori che semplificano la vita – dai porta-bicchieri al copri gambe dello stesso colore del passeggino – Thule Sleek è disponibile in un’ampia varietà di colori: grey melange, midnight black, shadow grey, navy blue and energy red.