In questo articolo si parla di:

Sarà Vibram il nuovo sponsor tecnico dell’EcoTrail Paris Ile de France. L’azienda di Albizzate abbraccia così anche l’urban trail, con questa nuova partnership che rafforza la presenza dell’ottagono giallo nelle competizioni di trail running. L’azienda italiana si rivolge in questo caso ai trail runner metropolitani, con un approccio tecnico e mirato alla performance che ha reso Vibram e la sua mescola Megagrip la soluzione “best in class” nel mondo dell’off road.

L’azienda inoltre, dal 13 al 17 marzo, porterà nella Ville Lumière anche il Vibram Sole Factor Mobile Lab, laboratorio “su ruote” che offrirà a tutti i presenti la possibilità di scoprire e testare in prima persona le più recenti tecnologie sviluppate dal brand, tra le quali Vibram Megagrip e la più recente Vibram Litebase, progettata con l’obiettivo di ridurre in modo significativo il peso della suola, senza rinunciare alle performance di grip, trazione e resistenza all’usura.

«Vibram mira a mettere in evidenza quanto anche le superfici tipiche degli ambienti trail in aree metropolitane possano essere insidiose e richiedano dunque prestazioni specifiche.» spiega Jerome BernardSport Marketing Innovation Global Director Vibram, e continua: «In situazioni di pioggia o neve, il fango, i tratti sterrati e asfaltati, le scalinate e i ponti diventano particolarmente scivolosi. In discesa come in salita, per “stare in piedi” e correre con efficienza, le suole Vibram, già riconosciute per il trail tecnico in ambiente montano, possono diventare in quello urbano un prezioso alleato per i runner. Pensiamo sia a chi corre puntando al risultato, sia a chi mira ad arrivare al traguardo della competizione e a classificarsi come finisher».

Inoltre durante l’EcoTrail Paris Vibram organizzerà il tradizionale raduno internazionale degli atleti del Trailrunning Team Vibram, con atleti élite come il lituano Gediminas Grinius (vincitore dell’Ultra Trail World Tour 2016), il basco Javier Dominguez Ledo (vincitore e record al Tor des Géants 2017), la francese Juliette Blanchet (sesta lo scorso anno proprio all’EcoTrail Paris) e lo svizzero Roberto Delorenzi (Junior World Champion Skyrace 2018).