In questo articolo si parla di:
12 Gennaio 2019

Columbia ha acquistato le quote rimanenti del suo partner nella joint venture cinese. L’azienda con sede a Portland aveva lanciato l’accordo di partnership con Swire Resources Limited, una sussidiaria di Swire Pacific Limited, nel gennaio 2014. L’accordo prevedeva che Columbia avrebbe detenuto il 60% della società e Swire il rimanente 40%. Con effetto a partire da mercoledì 2 gennaio, Columbia ha rilevato l’intera società. Swire rimane il distributore esclusivo del brand a Honk Kong e Macao.

“Ringraziamo Swire Resources per il contribuito al successo e alla crescita del nostro brand in Cina”, ha dichiarato il ceo Tim Boyle in un comunicato. “Sono stati un partner eccezionale per noi in questi anni e non vediamo l’ora di continuare il nostro forte rapporto con loro a Honk Kong e Macao”.

La Cina rimane un mercato chiave per il brand Columbia e gli altri marchi di abbigliamento outdoor a causa del forte tasso di crescita della sua economia.

“Siamo molto lieti del posizionamento del nostro brand e impegnati a investire in un successo prolungato e di lungo termine per Columbia nel mercato cinese”, ha continuato Boyle. “L’acquisizione si inserisce all’interno della nostra strategia di accelerare gli investimenti come brand leader e orientato al consumatore in una delle aree con il più alto potenziale di crescita a livello globale”.

A ottobre Columbia, in controtendenza rispetto al resto del mercato, ha ottenuto vendite record per il quadrimestre, ha migliorato le sue previsioni e accresciuto del 15% il valore delle azioni dell’azienda.

Fonte: businesswire.com