In questo articolo si parla di:

La tappa di apertura di Cross per Tutti ha preso vita il 13 gennaio a Cesano Maderno e ha visto arrivare al traguardo 1832 atleti. La campestre, organizzata dall’Atletica Cesano Maderno si è divisa in più gare.

La competizione élite di 6 km maschile ha visto trionfare Luca Leone. La gara femminile di 4 km se l’è aggiudicata Silvia Radaelli, 31enne brianzola. Questa prova è stata impreziosita dalla presenza di Claudia Gelsomino, che nel 2014 si laureò a Milano campionessa italiana di maratona. A Cesano ha corso nella categoria master (SF50) arrivando quarta.

L’under 20 maschile ha visto trionfare Marco Zanzottera, mentre la gara del mondo master maschile si è divisa in due prove. Il podio degli over 50 se l’è aggiudicato Marcello Rosa, mentre il migliore degli  under 50 è stato Gabriele Fusè.

La gara Cadetti (2 km) è stata vinta da Tommaso Losma, mentre la gara Cedette è stata vinta con ampio margine da Breanna Selley. Infine si sono svolte le gare Ragazzi e Ragazze per la prima volta suddivise per età.Tra i nati del 2006 vittorie per Mattia De Rocchi ed Emma Pollini, tra i 2007 doppietta per l’Euroatletica 2002 di Paderno Dugnano conAlessandro Zanghi e Alessandra Boca.

La prossima tappa è prevista per  domenica 20 gennaio a Canegrate (Mi) con il Roccolo Cross Country, gara al debutto nel circuito.
ph. credit: Roberto Mandelli