In questo articolo si parla di:

SCOTT Italia ha presentato ieri alla stampa e agli addetti ai lavori la stagione running 2019. In primo piano come sempre gli atleti, e poi gare, eventi e novità per un settore, quello della corsa, sempre più strategico per il brand.

Nella sede dell’azienda ad Albino (BG), dove si è tenuta la presentazione, la general manager Donatella Suardi ha accolto i presenti sottolineando la passione, la serietà e la convinzione con cui SCOTT Italia porta avanti il progetto running dal 2006. Qualità che hanno consentito all’azienda di registrare un’importante crescita in questo settore. Un’evoluzione dal 2006, che attraverso tecnicità, coerenza, nuovi mercati, nuove sfide, si avvale oggi delle collezioni SCOTT RC e Kinabalu.

Nel 2019 il team SCOTT Running sarà impegnato in più discipline: dal mountain running alle ultra distanze, per finire con il triathlon. Novità assoluta la partnership con la Federazione Italiana Obstacle Course Race, che dimostra la volontà del brand di rivolgersi ad un target sempre più ampio.

Il capitano del team sarà ancora il bergamasco Oliviero Bosatelli, che il prossimo settembre parteciperà nuovamente al Tor des Geants, avventura di 330 km e 30.000 metri di dislivello che lo ha già visto vittorioso in passato. Nel settore Trail Running sarà schierato Michael Dola, atleta specializzato nelle ultra che nel 2019 punterà all’affermazione tra i grandi del settore. Per il mondo skyrace e vertical ai nastri di partenza lo specialista delle gare solo up, Manuel Da Col che ha nel mirino il vertical di Fully, l’emergente Mattia Tanara che proprio lo scorso anno si è messo in luce in alcuni appuntamenti sky di prestigio e Guido Barbuscio, che cercherà di primeggiare nelle gare in scena nel Centro Sud Italia. Per le quote rosa con la maglietta SCOTT l’azzurra della corsa in montagna Samantha Galassi, mentre per le ultra è confermata Melissa Paganelli, che ha nel mirino il Tor des Geants. Chiude il gruppo lo specialista delle Obstacle Race Eugenio Bianchi, i cui obiettivi sono alcuni appuntamenti internazionali tra cui il Campionato Europeo di Alleghe e il Campionato Mondiale Tahoe in California.

scott running 2019

Si è parlato anche di local ambassador che rappresentano un’importante opportunità per le attività legate ai dealer. Nel 2019 continuerà la collaborazione con lo specialista delle lunghe distanze Antonio Armuzzi e con Giuliano Pugolotti, l’uomo che sfida i deserti, avventuriero runner autore del libro “ Correre nel Nulla”.

Il triathlon rappresenta un progetto altrettanto importante per SCOTT Italia, che vede nelle proprie fila atleti di spicco come Angelica Olmo recentemente vincitrice in campo internazionale in sella a una SCOTT. New entry è il campione europeo U23 cross triathlon e campione italiano olimpico e medio 2018 Marcello Ugazio, affiancato dal parmense Filippo Rinaldi, campione italiano triathlon cross 2018. Al femminile SCOTT schiererà Elisabetta Curridori, campionessa italiana di duathlon 2018, e Marta Menditto, la giovane piemontese campionessa italiana in carica di duathlon under 23. Chiude il gruppo Federica Parodi che mira all’Europeo under 23 pronta a mettersi in gioco con le big della disciplina.

Anche nel 2019 SCOTT supporterà gare ed eventi del settore running. Come il circuito Fly-up coadiuvato da Mario Poletti, Product Manager running e Sales rep di casa SCOTT. Nel Piemonte la novità targata SCOTT sarà il Cusio Challenge, ovvero un circuito di corsa in montagna, trail e vertical nel Cusio (VB). Grande novità del 2019 è la sponsorizzazione della Federazione Italia Obstacle Course Race mentre confermate sono l’ Ultra Trai del Mugello, che si terrà il 28 aprile e la Valmalenco Ultra Trail in programma il prossimo 19 e 20 luglio. Nell’ambito delle skyrace, oltre a presenziare agli appuntamenti italiani della Skyrunning World Series, nel 2019 SCOTT supporterà Maga Skymarathon, gara molto tecnica scelta come prova unica del campionato europeo e tornerà a correre anche nelle Marche alla Frasassi Skyrace.

scott-sports.com