Giunta alla sua 4ª edizione, la Frasassi Skyrace – la kermesse marchigiana griffata Scott in programma sabato 7 settembre nel Parco Naturale Regionale Gola della Rossa e di Frasassi – sogna un nuovo record di presenze.

Per i “corridori del cielo”, ma anche per gli amanti della corsa in montagna.

Oltre alla prova sky (21km e 1350m D+), ci saranno un trail da 11km (650mD+) e una camminata ludico motoria aperta a tutti sul medesimo itinerario. Il trail, dedicato a tutti gli appassionati di corsa che vogliono avvicinarsi al fantastico mondo della corsa in natura, prevede una salita sul sentiero dell’aquila e la discesa fino a San Vittore. Per chi invece proprio non se la sentisse di correre contro il tempo, ecco la novità 2019: ovvero la possibilità di passeggiare sul tracciato del trail godendosi sino in fondo il cuore verde delle Marche.

La prova principe da 21km sarà tappa finale di Coppa Appennino, il circuit che raggruppa Skyrace del Mammut, Terminillo Skyrace e Gran Sasso Skyrace. Non solo, in palio vi sarà anche il titolo regionale di skyrunning per i primi marchigiani (uomo e donna) che passeranno sotto la finish line a San Vittore di Genga.

Anche lontano dalle alpi si possano trovare itinerari tecnici e altamente spettacolari, per veri gourmet delle corse a fil di cielo. Frasassi, le sue grotte, l’abbazia, il ponte romanico sono solo alcuni dei motivi che stanno decretando il successo di questa manifestazione.

Per iscrizioni o ulteriori informazioni: www.frasassiskyrace.com