In questo articolo si parla di:

A pochi giorni dall’evento, è stata presentata oggi a Palazzo Marino la Salomon Running Milano, che quest’anno compie nove anni. L’appuntamento per l’edizione 2019 è per il 15 settembre con una nuova location. Infatti partenza, arrivo e villaggio sono stati spostati al CityLife, location in cui Salomon, il brand che sostiene la corsa da sempre, sarà presente con un ampio spazio espositivo, con il prezioso supporto di tecnici, atleti e ambassador del brand. E dal momento che la stagione autunnale è alle porte Salomon esporrà la nuova collezione 2019/20: negli spazi in piazza Tre Torri di City Life Shopping District, tutti avranno la possibilità di conoscere le novità tecniche.

L’urban trail è da sempre un concetto alternativo di corsa, che sfrutta i dislivelli della città consentendo agli atleti di scoprirne i luoghi più inediti. Dal debutto con qualche centinaio di iscritti, quest’anno si chiuderà il numero a ben 4.500 runner.

Le distanze – Tra conferme e novità: Allianz Top Cup 25 km, Allianz Fast Cup 15 km e CityLife Shopping District Smart Cup 9,9 km non competitiva, nuova invece la Salomon Running Milano Relay, staffetta in team da tre persone e massimo 300 squadre sul totale dei 25 km. I proventi della nuova Relay saranno devoluti alla Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori (LILT) che sosterrà il progetto ‘Case del Cuore’ promosso da Lilt Milano.

Il percorso – Come da tradizione ogni anno c’è qualche novità che renderà sempre nuova e diversa la gara. Un percorso che può solo divertire, su giro unico che si svilupperà su strade asfaltate, strade sterrate, sentieri, gradinate, e presenterà ostacoli naturali e artificiali. Ancora una volta la missione è semplice: dimostrare che Milano è tanto verde e che ci si può distrarre correndo tra importanti dislivelli naturali e artificiali, in quella che è considerata da sempre una città in piano. Non esiste gara a Milano con simili passaggi.

La medaglia – Sfondo nero per tutte e scritta ‘Yellow’ per chi correrà la CityLife Shopping District Smart Cup 9,9km non competitiva, scritta ‘pink’ per chi farà uno sforzo in più e si cimenterà nella Allianz Fast Cup 15 km ed infine scritta ‘light blue’ per chi farà la gara principale Allianz Top Cup 25 km. Differenti colori ma stesse motivazioni quali la forte voglia di esserci e conquistare un traguardo che non è mai scontato bensì frutto di allenamenti, fatica, determinazione. Medaglia speciale, e in questo caso lo sfondo è ‘white’ con scritta totalmente nera, per chi parteciperà alla Salomon Running Milano Relay.

La t-shirtDue diversi modelli che vanno a comporre il pacco gara per ogni partecipante iscritto. Prodotte e firmate da Salomon, sono in materiale tecnico, perfette per correre la competizione e usare negli allenamenti di tutto l’anno per sognare nuovi traguardi. Come per le medaglie, sarà nera per le distanze 25, 15 e 9,9 km, bianca invece per i partecipanti della Relay.

Trofeo Suunto – La gara nella gara si gioca tra Montestella e la Collina Alfa Romeo con il Trofeo Suunto. Verrà cronometrato un tratto lungo 4,4 km con notevole dislivello e molto off-road, dove si passerà dai 132 metri di altitudine ai 184 metri con una pendenza massima del 36,4%. Due i Suunto 9 in palio, ad aggiudicarseli saranno il primo uomo e prima donna in quel parziale, mentre saranno ben quattro i Suunto Spartan Sport in premio al 2° e 3° uomo e alla 2° e 3° donna.

Trofeo Allianz Tower – Altro momento elettrizzante sarà la salita tra le scale dei 23 piani con 644 gradini e 100 metri di dislivello nella Torre Allianz. Anche in questo caso misurazione parziale e premi dedicati ai primi tre classificati maschili e femminili che dimostreranno di essere i più veloci a salire.

Iscrizioni – Le iscrizioni online sono possibili fino al 12 settembre con scaglioni di prezzo, mentre sarà possibile registrarsi anche all’Expo Village nei giorni di venerdì 13 e sabato 14 settembre. Il numero massimo istituito dall’organizzazione è di 1.500 presenze per ciascuna distanza.

Salomon Running Milano