In questo articolo si parla di:

Le dieci coppie del contest Run With Me lanciato da Diadora sette mesi fa, sono arrivate a Miami accompagnate dalla madrina degli sportivi, Lisa Migliorini e dal portavoce dei pigri, l’influencer Andrea Pinna.

Insieme a loro, allo staff di Diadora, e ad alcuni giornalisti (tra cui anche noi di Running Magazine: sul prossimo numero troverete il reportage completo), i vincitori del concorso il 26 ottobre hanno partecipato alla Miami Beach Halloween Half Marathon & Freaky 4 Miler. 

Capitano di questo team è stato sin dall’inizio Gelindo Bordin, direttore sport marketing e merchandising di Diadora che ha dichiarato: “Con questo contest abbiamo voluto avvicinare le persone al mondo della corsa, dando loro l’opportunità di mettersi in gioco vivendo un’esperienza unica.  La corsa è un ingrediente fondamentale per una vita sana, e noi in Diadora vogliamo invitare a viverla come un momento di gioia, per stare bene e migliorare sé stessi, al di là della performance. Per questo motivo abbiamo voluto realizzare un progetto che promuovesse questo sport anche a chi ancora non la conosceva. Siamo tutti nati runner: corriamo per natura e con #RunWithMe spero di aver aiutato le nostre coppie a sviluppare questo dono innato e a sfruttarlo nel modo giusto. E ora non rimane altro che infilarsi un paio di Diadora e correre!”

L’azienda giunge a questo evento con la soddisfazione non solo di aver avvicinato al mondo del running anche chi non lo aveva mai praticato prima, ma di aver creato in questi mesi una vera e propria crew, il cui affiatamento si è consolidato durante allenamenti e meeting, e di averlo fatto all’insegna del proprio motto “Make it Bright” che è un vero e proprio invito a mettersi alla prova, trasformando l’ordinario in straordinario.

Questo progetto che è stato un percorso di crescita sportiva e personale dove lo sport è vissuto come momento di condivisione di esperienze, di realizzazione dei propri sogni e perché no, anche di gioco. Runner esperti sono infatti diventati coach, hanno allenato e supportato il proprio amico pigro fino a Miami. I pigri invece si sono messi alla prova e si sono avvicinati al mondo del running in un modo inconsueto e divertente.

Lisa Migliorini, in arte “The Fashion Jogger”, ha concluso la mezza maratona conquistando la seconda posizione.