In questo articolo si parla di:
12 Febbraio 2020

L’UTMB conferma per il 2020 la collaborazione con Matthieu Forichon per realizzazione del poster ufficiale dell’evento.

Dopo un primo coloratissimo poster nel 2019, l’illustratore francese firma una seconda opera, “una creazione che” – si legge nel comunicato ufficiale diramato dall’organizzazione dell’evento – “mette al primo posto l’emozione e l’esperienza di tutti in gara”.

La collaborazione tra Matthieu Forichon e UTMB è iniziata mentre il corridore/illustratore era in vacanza nella regione del Monte Bianco. “Nel trail running, mi piace tornare alle gare che amo. E nel disegno è la stessa cosa. Ho avuto molto tempo per pensare tra il 2019 e il 2020. Poi, è successo tutto in un’ora, la sera dell’UTMB. Le prime bozze sono nate sorseggiando una birra e scarabocchiando sul block notes dell’hotel”.

La creazione del 2019, ricca di dettagli e indizi, aveva reso omaggio a tutti coloro che prendono parte all’evento. Quella di quest’anno, invece, affronta un altro aspetto della manifestazione, quello delle emozioni e del posto che occupano per tutti durante la gara. Un’ispirazione che Matthieu racconta di aver trovato proprio durante una gara.

“Stavo pensando che in questi eventi, se fai attenzione, riesci sempre a trovare cose che ti toccano personalmente. Sono partito da un’emozione percepita in piazza Triangle de l’Amitié. Un sostenitore e amico di Luis Alberto Hernando è scoppiato in lacrime quando il suo amico ha tagliato il traguardo come nuovo vincitore della CCC. Volevo far emergere tutte queste emozioni condivise tra i corridori, le loro famiglie, i volontari, i sostenitori…”