In questo articolo si parla di:
9 Marzo 2020

Il fitness non si ferma, semplicemente si rinvia. Le nuove date per FIBO 2020 sono state infatti fissate. Invece di Aprile il salone Mondiale del Fitness Wellness & Health quest’anno si svolgerà dall’1 al 4 ottobre 2020 sempre nel Quartiere Fieristico di Colonia.

La causa del rinvio è fortemente legata all’attuale diffusione epidemica del Coronavirus per la quale le autorità sanitarie di Colonia hanno raccomandato di non attivare Fiere Internazionali con alta concentrazione di visitatori in questo periodo. Una situazione straordinaria che sta riguardando diversi eventi di ogni mondo, dalla moda allo sport, ma da cui si prevede di poter uscire in tempi ragionevoli. Per questo FIBO si ripromette di far decollare un’edizione sempre più forte e innovativa in ottobre.

Tutti i biglietti FIBO già acquistati restano validi per le nuove date . Qualora i visitatori non potessero accedere alla manifestazione ad Ottobre potranno sin d’ora chiedere il rimborso. La biglietteria on line di FIBO Ottobre 2020 sarà riattivata dall’inizio di aprile.

Commentando l’annuncio, Mrs. Silke Frank, Direttore di FIBO Global Fitness Events, ha dichiarato: “Questa non è una decisione che abbiamo preso alla leggera; i nostri clienti, partner ed il team FIBO hanno lavorato sodo per questo evento. Sebbene sia deludente rinviare, è fondamentale dare priorità alla salute e alla sicurezza di tutti i soggetti coinvolti. Il nostro obiettivo rimane quello di fornire il miglior risultato per tutti gli Operatori professionali e gli Espositori di FIBO”.

Reed Exhibitions, in qualità di organizzatore di FIBO, confida nel fatto che la decisione di rimandare questa manifestazione mondiale alla seconda metà dell’anno assicuri un’edizione FIBO 2020 capace di soddisfare l’intera industria del fitness nelle migliori condizioni economiche e di sicurezza. Nelle prossime settimane il team FIBO resterà in stretto contatto con clienti e partner al fine di preservare la giusta direzione del nostro Global Fitness durante questo difficile periodo e sta valutando insieme alla Fiera di Colonia le migliori date disponibili nella seconda metà dell’anno.