In questo articolo si parla di:
10 Marzo 2020

A seguito di un dipendente contagiato dal Coronavirus nella sede di Amsterdam, Nike ha chiuso gli uffici nella città olandese e anche quelli di Beaverton, in Oregon, per eseguire una pulizia approfondita delle strutture coinvolte.

La decisione della sede mondiale invece è stata presa in seguito alla prima morte negli Stati Uniti per COVID-19.

La chiusura delle sedi è solo temporanea e a scopo precauzionale. Un portavoce di Nike ha dichiarato che la società sta conducendo una pulizia approfondita per cautela. Di conseguenza tutti gli uffici e le strutture della sede mondiale, compresi i centri fitness, sarebbero chiusi.