In questo articolo si parla di:
3 Aprile 2020

Macron in prima linea in questo momento di grave emergenza sanitaria grazie al progetto no-profit “Stop Covid-19/Macron #noicisiamo”. L’azienda bolognese sta mettendo a disposizione la propria filiera di produzione e distribuzione in Asia e Italia per realizzare dispositivi di protezione individuali quali mascherine FFP2 e chirurgiche, camici e tute protettive, indispensabili per gli operatori del settore sanitario, della protezione civile e delle forze dell’ordine.

Un’operazione con cui l’azienda ha messo in campo tutta la sua struttura operativa e logistica, sia sul territorio nazionale che internazionale, attivando in meno di 10 giorni la produzione su larga scala delle diverse tipologie di dispositivi che saranno trasportati, grazie ad appositi voli dedicati, presso il centro di distribuzione di Macron in Valsamoggia (BO), per poi essere distribuiti in modo capillare su tutto il territorio nazionale.

Durante la prossima settimana sono previsti in arrivo i primi 8 milioni di pezzi. Ovviamente tutti i prodotti sono rispondenti alle più stringenti normative e certificazioni, e tutto il processo di produzione è strettamente monitorato dagli ispettori dipendenti di Macron attivi sul territorio.

 

Al momento la distribuzione è garantita sul territorio italiano, ma si renderà ovviamente disponibile – quando sarà possibile – a farlo anche in tutti quei Paesi, europei ed extra europei, dove il brand italiano è presente.

“Ci è sembrato naturale mettere a disposizione la nostra competenza e la nostra filiera in un momento così complicato per il nostro Paese e per il mondo intero – ha dichiarato Gianluca Pavanello, ceo di Macron – abbiamo una organizzazione in Asia molto radicata e capillare in grado di gestire la produzione di varie tipologie di dispositivi di protezione individuale oggi così necessari. E’ nato così il progetto no-profit “Stop Covid 19/Macron #noicisiamo”. La capacità di reazione dimostrata in un così breve tempo mi fa essere molto orgoglioso dello sforzo e dell’impegno da tutti dimostrato”.

Il progetto “Stop Covid-19/Macron #noicisiamo”, che segue le donazioni fatte al Policlinico Sant’Orsola di Bologna, vuole essere un ulteriore segno di sostegno e partecipazione per vincere la partita più importante: quella della salute e del futuro del Paese.

Il logo dell’azienda italiana è il Macron Hero che simboleggia la gioia alla fine di una prova, il raggiungimento di un obiettivo. Mai come in questo caso lo spirito e la filosofia Macron si identificano con questa sfida globale.