In questo articolo si parla di:

Il migliore triatleta italiano insieme al miglior centro di riabilitazione e fisioterapia del Veneto: un matrimonio tra eccellenze, all’ombra del Palazzo della Ragione. In un momento così delicato per il nostro paese, Alessandro Fabian e Kinesis Medical Center hanno deciso di lanciare un segnale di rinascita e ripartenza: l’atleta padovano, che ha partecipato a due Olimpiadi e sarebbe andato a Tokyo, sarà seguito nella sua preparazione fisica dal poliambulatorio specializzato in riabilitazione e fisioterapia con sede proprio a Padova. Con questa partnership la struttura sanitaria potrà mostrarsi al mondo del triathlon come punto di riferimento per chi pratica la triplice disciplina. Il triathlon è infatti uno degli sport più duri, basato su gesti atletici molto diversi tra loro e con grande necessità di attenzioni e prevenzione. Per questo Kinesis ha deciso di mettersi a disposizione anche di questo settore affidandosi all’immagine di Fabian per dimostrare eccellenza e professionalità. La collaborazione porterà da una parte alla nascita di un programma di assistenza sanitaria per il Capitano della Nazionale di triathlon, grazie al già acquisito know-how dello staff di Kinesis anche nel mondo della riabilitazione sportiva, e dall’altra la costruzione di uno storytelling basato sull’esperienza ed il racconto diretto di Alessandro nell’affrontare la stagione sportiva con il supporto di Kinesis (usufruendo della palestra medica, sottoponendosi ai trattamenti, consultando un medico specialista della struttura).

“Da sempre Kinesis è impegnata con il suo staff medico e tecnico nel voler essere un punto di riferimento anche per gli sportivi professionisti” afferma Filippo Ercolino CEO di Kinesis. “La possibilità di essere al fianco di Alessandro Fabian come Medical Partner rappresenta per noi di Kinesis  da un parte, un’opportunità per aprirci anche al mondo del triathlon, professionistico ed amateur, dall’altra per condividere insieme ad Alessandro un obiettivo comune, il sogno olimpico di Tokyo 2021″ dichiara Giacomo Fabris, responsabile marketing business development.

Alessandro Fabian

Da atleta olimpico conosco bene l’importanza di essere seguiti da professionisti competenti e di essere circondati da persone che curano ogni aspetto. Con Kinesis apriremo una nuova strada per il mondo del triathlon. In un momento difficile per il paese, e per chi pratica sport, vogliamo lanciare un messaggio di speranza: presto torneremo a correre, a nuotare e a pedalare tutti insieme, e più che mai ci sarà bisogno dell’aiuto dei migliori specialisti” dichiara Alessandro Fabian.

Un messaggio di speranza che Fabian non smette mai di condividere anche nella vita quotidiana. Alessandro è infatti ormai entrato stabilmente nell’élite del triathlon internazionale, ma nella sua vita c’è tempo anche per molte passioni come la meditazione e l’attenzione per l’ambiente: congedato dal Gruppo Sportivo Carabinieri, ha fondato una squadra, la «Elements», impegnata a pari livello a formare gli atleti e a sensibilizzare le persone all’importanza dell’ecosostenibilità. L’anno scorso ha dato il via al progetto “Elements Fury” per mostrare l’importanza di convivere in modo equilibrato con la natura, mentre quest’anno farà da capitano dei Green Heroes, team di campioni difensori dell’ambiente.

kinesismed.it

alessandrofabian.com