In questo articolo si parla di:
5 Maggio 2020

Il consiglio Federale Fisky comunica la decisione di annullare ufficialmente la stagione agonistica 2020. Nella delibera del 30 aprile 202 si legge:

– preso atto del protrarsi della grave situazione di emergenza sanitaria, che tuttora comporta un notevole rischio di contagio per tutta la popolazione;

-considerando che l’epidemia implicherà nuove e notevoli responsabilità civili e penali per le società che sono solite organizzare le competizioni skyrunning;

-considerando che è praticamente impossibile un vaccino contro il Coronavirus possa essere disponibile per tutti entro la fine del 2020;

-considerate le difficoltà oggettive di allenamento per una disciplina alpinistica quale lo skyrunning che tra l’altro implica acclimatazione e quote superiori ai 2000 m slam, e la pratica su specifici percorsi  per molti non più raggiungibili in seguito all’obbligo di limitare gli spostamenti;

-considerato il ruolo primario dello sport, in generale, e della Fisky, in particolare, nella tutela della salute e della prevenzione delle malattie trasmissibili e non trasmissibili;

-preso atto dello spostamento ei campionati mondiali giovanili ed assoluti al 2021

comunichiamo la decisione di annullamento. 

Si invitano quindi tutte le società organizzatrici a prendere atto e dare comunicazione della suddetta decisione, e dunque ad annullare le competizioni previste nel 2020 e riprogrammarle nella stagione agonistica 2021, in modo da non alimentare l’illusione di poter tornare a gareggiare entro pochi mesi. 

Con la presente delibera, la Fisky conferma l’assegnazione dei Campionati Italiani 2021 e l’inserimento nel calendario ufficiale delle Skyrunner Italy Series 2021, delle gare già previste dal calendario Fisky 2020, salvo diversa decisione da parte degli organizzatori, da comunicare entro il 30 novembre 2020.

immagine: G. Meneghello