In questo articolo si parla di:
13 Maggio 2020

Da oltre 18 anni, BOA opera nell’industria nei sistemi di chiusura attraverso il suo innovativo sistema brevettato di chiusura per scarpe e attrezzature sportive in genere, espandendosi continuamente nei mercati più importanti con configurazioni innovative in grado di migliorare le performance dei prodotti che utilizzano questa tecnologia. A livello pratico BOA Fit System è un sistema caratterizzato da rotella, lacci e guida dei lacci, che può essere applicato a svariati tipi e modelli di calzature, dal running fino allo scarpone da sci, ma anche all’attrezzatura da montagna. Garantisce un fit preciso e personalizzato, offre performance, comfort, adattabilità e controllo. Sono diversi i brand che lo adottano, tra questi  adidas Terrex, La Sportiva, Scarpa, Saucony e molti altri.

Alois Badegruber è il VP del Global Business Unit Mountain in BOA e il General Manger EMEA di BOA a Mondsee/Austria dal 2013. Ha lavorato per oltre 20 anni nel mondo delle industrie sportive principalmente nei prodotti e nel management nell’ambito footwear, anche in Salomon. Ma Alois non è solamente un manager, prima ha avuto una carriera come atleta professionista nell’ambito dell’alpinismo e come guida alpina. Insomma uno che ha vissuto (e vive) la montagna in prima persona e da professionista. Lo abbiamo intervistato per capire come l’emergenza ha impattato sull’azienda e i progetti per il futuro.

Previsioni di bilancio: come è partito il 2020 e quali impatti ha avuto la crisi determinata da Corona Virus?

Francamente il 2020 è iniziato alla grande e abbiamo avuto un ottimo primo trimestre. Vedremo sicuramente un impatto dovuto al Covid19, non possiamo però quantificarlo adesso perché è davvero èresto e perché l’emergenza non è ancora finita. Rimaniamo positivi e aspettiamo comunque sviluppi futuri con i nostri partners, per ottenere prestazioni sempre più elevate dai nostri prodotti e per il consumatore finale.

Cosa avete fatto per far fronte all’emergenza?

Prima di tutto ci siamo presi cura dei nostri dipendenti attraverso lo smart working. Siamo in constante contatto con i nostri brand partner, per lavorare insieme agli sviluppi futuri e aiutare in qualsiasi modo a noi possibile, ci rendiamo perfettamente conto delle difficoltà di molte fabbriche rimaste chiuse e con risorse limitate.

Sostenibilità, rimane un tempo di primaria importanza nonostante l’emergenza Covid-19. Come vi muovete in tal senso? Cosa è stato fatto e quali sono i progetti per il futuro?

In BOA abbiamo reso la sostenibilità una priorità e sono pienamente d’accordo con quello che dici: è il nostro futuro. Abbiamo fatto i primi passi per riutilizzare i materiali reciclati all’interno dei nostri prodotti, essendo estremamente sensibili all’ottimizzazione e al risparmio a livello di produzione e di consumo di energia. Grandi passi sono stati fatti anche per quanto riguarda il packaging, dove l’utilizzo di plastica è stato ridotto in maniera significativa.

Ci sono altre aziende del settore outdoor (o anche di altri settori) a cui vi ispirate per quanto riguarda il discorso sostenibilità?

Il brand a cui maggiormente ci ispiriamo in termini di sostenibilità è senza dubbio Patagonia. Ho molto rispetto per le realtà che hanno una storia e una cultura aziendale, magari non basata sulla sostenibilità alle spalle, ma che si mettono in gioco e cambiano la loro strategia e il loro pensiero in modo da rendere la loro produzione più sostenibile. Sappiamo tutti che i cambiamenti sono difficili, ma dobbiamo affrontarli.

Quali sono stati i settori per i quali avete lavorato maggiormente nel 2019 e in quali avete fatto le innovazioni più significative?

Abbiamo sviluppato una nuova piattaforma di prodotti da ciclismo di BOA che verrà lanciata quest’anno e in futuro anche all’aperto. Abbiamo lavorato molto per le configurazioni delle prestazioni outdoor, specialmente per l’alpinismo e il trail running.

Cosa bolle in pentola per la prossima stagione invernale?

 Direi prodotti per l’alpinismo e lo scialpinismo. Ci saranno anche novità nel mondo trail running, legate soprattutto al brand adidas Terrex.

E per la prossima stagione estiva?

Rispettiamo molto le tempistiche dei nostri brand partner e non voglio guardare troppo in là.

boafit.com

 

Tatiana Bertera