In questo articolo si parla di:

Anche la Stelvio Marathon, organizzata dalla ASD Stelvio Marathon presieduta da Peter Pfeifer e coordinata da Jürgen Geiser, come molte altre gare per il 2020 si è fermata a causa dell’emergenza pandemia.

L’appuntamento slitta al 19 giugno 2021 mantenendo il programma originale che prevede la Maratona di 42.195 km e 2.500 metri di dislivello, la Classic di 26 km e 2.400 m/dsl e la Short di 14 km e 1.180 m. di dislivello.

Ma l’evento prenderà vita anche quest’anno in forma virtuale con la ‘Stelvio Virtual Run’.

Con l’iscrizione gratuita e un regolamento tutto speciale, i runner potranno partecipare correndo in una qualsiasi località, scegliendo una delle tre distanze, quindi dovranno caricare sul portale del sito ufficiale i propri dati e il tempo di percorrenza con l’altimetria sostenuta.

Lo si potrà fare dalle ore 6 di venerdì 12 giugno alle ore 13 di domenica 14 giugno (la data originaria dell’evento Stelvio Marathon era sabato 13), comunicando i risultati della propria performance ricavati tramite l’apposita app oppure l’orologio da fitness.

Gli organizzatori puntano alla correttezza e sportività dei partecipanti, affinché siano inseriti dati veritieri così da poterli elaborare e dar vita ad un classifica che appunto tenga conto di tempo impiegato e dislivello, con un tempo target interpolato.

Sul sito è possibile verificare e scaricare il regolamento. I vincitori delle varie categorie riceveranno in premio l’iscrizione gratuita alla prossima edizione reale della gara 2021.

Insomma, risultati e classifica a parte, l’iniziativa ‘virtuale’ mira a mantenere la fidelizzazione con i partecipanti delle scorse edizioni e creare nuovi proseliti.