In questo articolo si parla di:
24 Giugno 2020

L’atleta Karpos e HOKA One One Franco Collè ha battuto il record di salita e discesa del Monte Rosa, detenuto dal 1997 da Bruno Brunod. Un sogno realizzato, per Franco, che ha fermato il cronometro a 4h30’45”.

Ho deciso praticamente all’ultimo ed è andata bene. Ho trovato una bella mattinata, anche se le difficoltà non sono mancate. Ho pagato dazio nell’ultimo tratto di salita, ma in discesa sono riuscito a recuperare il gap realizzando un piccolo sogno che avevo nel cassetto – ha raccontato Collè.

L’impresa è iniziata alle 4.30 di mattina dal cuore di Gressoney la Trinité, nella Valle dei Walser (1635 mslm), con molte incognite visto il rialzo termico degli ultimi giorni e le abbondanti nevicate della scorsa settimana.Un itinerario tosto, di quasi 31km, che si snoda tra sentieri, pietraie, morene e ghiacciai fino agli oltre 4mila metri di Capanna Margherita.

Il Monte Rosa per me è una montagna magica, ogni giorno quando apro le finestre vedo questa vetta imponente e il Margherita  è un po’ il suo simbolo – ha detto Collé. – In più il record apparteneva a un grande amico come Bruno Brunod. Da tre anni questa idea mi balenava per la testa, ma non sono mai riuscito a concretizzarla.