In questo articolo si parla di:

La prima cancellazione dell’evento è avvenuta nel 1978 e ancora ci troviamo, in quest’anno funesto, a fare i conti con una notizia che non avremmo voluto sentire.

Ironman ha annunciato che, a causa del continuo impatto della pandemia globale Covid-19, le edizioni 2020 del campionato mondiale Ironman e del campionato mondiale Ironman70.3 sono state annullate. Il campionato mondiale Ironman tornerà a Kailua-Kona, nelle Hawaii, il 9 ottobre 2021 e il campionato mondiale Ironman 70.3 tornerà il 17 e 18 settembre 2021 e si svolgerà a St. George, Utah, Stati Uniti. Ironman sta lavorando inoltre per garantire che Taupō, in Nuova Zelanda, ospiterà invece il campionato mondiale Ironman 70.3 del 2022.

I motivi dell’annullamento del 2020

Poiché la pandemia globale Covid-19 continua a incidere sulle manifestazioni sportive in tutto il mondo, entrambi gli eventi del campionato del mondo hanno visto la maggior parte dei rispettivi eventi di qualificazione rinviati o impossibilitati a svolgersi nel 2020, impedendo la possibilità di qualificare gli atleti per i rispettivi eventi del campionato del mondo 2020 . In base al programma, alla continuazione delle restrizioni di viaggio esistenti in tutto il mondo e ad altre circostanze, gli eventi del campionato mondiale Ironman non potranno procedere come riprogrammati.

Gli atleti che si sono qualificati per le edizioni 2020 dell’Ironman World Championship e dell’Ironman 70.3 World Championship avranno l’opportunità di correre nelle edizioni 2021 o 2022 dei rispettivi Campionati del mondo.

ironman.com