In questo articolo si parla di:
10 Settembre 2020

Come vi avevamo già anticipato, la Salomon Running Milano prenderà il via il prossimo 27 settembre nel pieno rispetto delle normative sanitarie vigenti.

A confermarlo è Massimo Mapelli, titolare di A&C Consulting, società organizzatrice dell’evento: “Mesi fa quando abbiamo deciso di organizzare la gara nonostante le difficoltà, abbiamo subito capito che la priorità assoluta per questa edizione sarebbe stata la sicurezza sanitaria per coloro che correranno una delle tre distanze. Per questo motivo fin dal primo momento gran parte degli sforzi organizzativi si sono orientati a questi aspetti. Ad oggi, a circa 20 giorni dall’evento, posso dire che tutto sta procedendo al meglioSalomon Running Milano sarà come sempre un evento che trasmetterà emozioni e divertimento, con il gusto della sfida di conquistare un traguardo reale e una medaglia, con la certezza di una gara vera sotto l’egida della Fidal”.

“La partenza gara così come da protocollo FIDAL vedrà il via con scaglioni da 200 persone che partiranno ogni 5 minuti, identificati in base al numero di pettorale“, continua Mapelli. “La griglia di partenza sarà realizzata con dei bolli a terra, sui quali le persone attenderanno il via. La mascherina ovviamente andrà indossata in tutto il recinto gara e tenuta per i primi 500 metri dopo il via. Invitiamo i runner a non gettarla a terra e a conservarla fino all’arrivo, come stanno già facendo in questi mesi. All’arrivo, per coloro che ne avranno necessità, sarà prevista la consegna di una nuova mascherina, da indossare fino a quando lasceranno l’area. Sono sicuro che tutti i partecipanti ci aiuteranno a far si che tutto andrà per il meglio”.

Il distanziamento è reso possibile  grazie anche a tre partenze distinte per le tre distanze: “Le 4mila persone previste sono la somma di tre eventi ben distinti, che vivranno la loro gara in momenti diversi. La 18 km partirà dalle 09.00, la 10 km dalle ore 10.00 e la 5 km dalle ore 10.45. In questo modo l’affluenza all’area di partenza sarà regolamentata e molto scaglionata così come il percorso di gara sarà abbastanza libero, per evitare assembramenti anche durante la corsa. Nel post gara sarà consegnata a ciascuno la sacca ristoro con bevande e alimenti confezionati, e la medaglia di partecipazione. Le premiazioni degli assoluti saranno svolte senza pubblico mentre quelle di categoria presso l’info point al Villaggio. Tutto verrà dunque svolto nella maniera più sicura possibile lasciando così spazio solo al divertimento e alla possibilità di godersi una grande giornata di svago e di sport assolutamente necessaria dopo questi difficili mesi del 2020”.

Info e iscrizioni qui