In questo articolo si parla di:
14 Ottobre 2020

“ISPO Monaco si farà”. Queste le parole degli organizzatori della fiera più importante al mondo dedicata all’articolo sportivo in programma dal 31 gennaio al 3 febbraio 2021 a Monaco. In realtà la fattibilità non è una certezza e dipenderà dall’evoluzione dell’emergenza Covid nel mondo.

La nuova edizione in ogni caso sarà basata su un nuovo concetto ibrido per raggiungere il più vasto pubblico internazionale possibile. Di persona a Monaco e online in tutto il mondo, quella proposta da ISPO è una formula che vuole segnare la trasformazione sistematica dell’evento in una piattaforma e gli elementi digitali creeranno la base per integrare diversi target di persone. Mentre i rappresentanti dei mercati europei potranno presenziare fisicamente all’evento, i miglioramenti digitali consentiranno la partecipazione anche a un pubblico intercontinentale.

IL SONDAGGIO DI SPORT PRESS

Sulla partecipazione fisica all’evento, la redazione di Sport Press ha lanciato un sondaggio per capire le intenzioni degli operatori del settore outdoor, in particolare aziende e negozi.

Dai risultati parziali (pubblicheremo l’intera raccolta nel prossimo numero di Outdoor Magazine) dell’indagine emergono dati interessanti.

Negozianti

Il 67,20% vorrebbe partecipare a ISPO. Il 33,60%  per un giorno, il 53,60% per due giorni, mentre solo il restante 12,80% per tre o quattro giorni. Il 24% presenzierebbe alla fiera singolarmente, il 59,20% in compagnia di un’altra persona. Inoltre, i negozianti dichiarano nella maggior parte dei casi di iniziare ad acquistare i prodotti per la prossima stagione FW 21/22 tra gennaio (36%) e febbraio (28,80%). Un segnale per le aziende di quanto possa essere strategico essere presente a Ispo in quel periodo per entrare in contatto con il negoziante, dar vita a nuove relazioni e proporre loro novità che potrebbero influenzare le scelte di acquisto in un momento sensibile.

QUANDO INIZIERETE AD ACQUISTARE I PRODOTTI PER LA PROSSIMA FW 21/22?

Aziende

Più articolata la posizione sul fronte aziende. Sul totale di quelle che hanno finora partecipato al sondaggiO il 54,90% erano presenti come espositori lo scorso anno. A dominare qui è l’indecisione. Infatti, solo il 19,6% ha per ora confermato la partecipazione. Il 15,6% si limiterebbe a visitare la fiera. Il 19,6% ha escluso la sua partecipazione”, mentre il 45% ha risposto di dover ancora prendere una decisione in merito. Per quanto riguarda gli spazi espositivi di chi ha già confermato di presenziare, il 72,55% dichiara di non aver ancora le idee chiare.

SE CI SARÀ, PARTECIPERETE AL PROSSIMO ISPO?