Nonostante il perdurare di questo momento difficile, l’Asd Motty Green Trail Team ha deciso di mettersi in gioco e, con l’aiuto di importanti partnership private e istituzionali, ha organizzato il Vibram Trail Mottarone nel weekend del 8-9 maggio.

Il fulcro della manifestazione è Stresa (VB), perla del Lago Maggiore, meta delle più affascinanti escursioni della zona e punto di partenza per le Isole Borromee. L’obiettivo, oltre a realizzare un evento sportivo di caratura internazionale, è quello di far conoscere e apprezzare il territorio lacustre, ricco di sentieri e scorci panoramici, meta di appassionati e non tanto nel periodo estivo quanto quello invernale.

Vibram title sponsor

L’azienda, già partner dell’evento da diversi anni, oltre a essere title sponsor della manifestazione, la supporterà con diverse attività. A partire da “Audrey in Wonderland”, una video serie di sette episodi prodotta insieme all’atleta francese Audrey Bassac del team trail running di Vibram, per promuovere in modo del tutto originale l’evento. In ciascuna clip Bassac guida lo spettatore alla scoperta delle meraviglie del Mottarone, accompagnata dal “trasformista” Max, anima storica del territorio, e dalla mascotte Motty. Per guardare gli episodi è sufficiente collegarsi al canale YouTube Vibram Trail Mottarone.

Inoltre, dopo un anno di stop, ritorna il Vibram Sole Factor Mobile Lab con la prima tappa del 2021. Tutti gli appassionati potranno scoprire e testare in prima persona il Vibram Traction Lug, una delle ultime novità del brand, recandosi direttamente all’interno del truck. Si tratta di un nuovo design dei tasselli, con una tridimensionalità ottimizzata grazie alla presenza di scanalature e inserti in gomma di piccole dimensioni disposti lungo le fasce laterali, in grado di amplificare le performance di trazione.

In più diversi atleti del team trail running del brand saranno ai nastri di partenza, come la già citata Bassac e l’atleta russa naturalizzata italiana Yulia Baykova che, oltre a prendere parte alla gara, organizzerà insieme a Vibram una lezione di nordic walking. Per la categoria maschile, tenteranno di conquistare la vittoria gli italiani Marco Zanchi e Roberto Delorenzi.

Audrey Bassac

Gare, itinerari e iscrizioni

Per rispettare le attuali misure necessarie a organizzare una gara, sono stati realizzati due percorsi (Vibram Trail Mottarone e Mottyno Run) che soddisfino pienamente le aspettative di tutti gli appassionati, anche i più esigenti.

  • Vibram Trail Mottarone: 20 km con 2.100 d+. Partendo dal Palazzo dei Congressi di Stresa, si sviluppa prevalentemente su sentieri montani, raggiungendo la vetta del monte Mottarone (1.491 m) dove è posizionato l’arrivo. Il tempo limite di sette ore lo rende accessibile a tutti. Questo percorso è gara qualificante per l’UTMB, valutato e certificato da ITRA e assegna un punto.
  • Mottyno Run: 12 km con 300 d+. Partendo dal Palazzo dei Congressi di Stresa, raggiunge le caratteristiche frazioni fino al romanico Oratorio di San Paolo, per ritornare al comune e affrontare l’ultimo chilometro sul lungolago. Il tempo limite è di tre ore.

Le iscrizioni, da effettuarsi direttamente sul sito dedicato, sono già aperte: si chiuderanno il 5 maggio o al raggiungimento di 800 atleti per il Vibram Trail Mottarone e di 500 atleti per la Mottyno Run.

(Foto © Pagina Facebook Vibram Trail Mottarone – VTM)