In questo articolo si parla di:

Xenia Materials, azienda veneta produttrice di compositi a matrice termoplastica ad alte prestazioni, introduce una nuova famiglia di compositi ultra leggeri: Xelight. Interamente sviluppati su base Pebax, polimero elastomero termoplastico, si distinguono, grazie a un’eccellente densità con valori inferiori a 0,90 g/cm3, proprio per l’incredibile peso “piuma”.

Allo stesso tempo però è caratterizzato da un’ottima resistenza all’impatto (in particolare a basse temperature), grande flessibilità e alta memoria elastica. Inoltre è colorabile. In questo modo Xelight mantiene le peculiarità del polimero di base.

Il suo principale impiego è nel mondo della calzatura sportiva, soprattutto in applicazioni che richiedono una eccezionale leggerezza, bassa densità e grande flessibilità, pur mantenendo un’ottima resistenza all’impatto. Per esempio suole e inserti in scarpe da hiking e da running, scarponi, sottopiedi, scafi e tutte quelle applicazioni dove è possibile sostituire un PEBA o un TPU con un materiale alleggerito, senza inficiarne le performance a impatto.

“La famiglia degli Xelight nasce con l’obiettivo di dare al settore un’alternativa a bassissima densità, partendo da materiali, come i PEBA, già altamente impiegati e conosciuti in questo mondo”, afferma Enrico Mancinetti, responsabile vendite di Xenia Materials. Si tratta di materiali che fanno del peso la loro arma vincente e possono essere utilizzati in sostituzione dei relativi gradi di partenza, o in sostituzione di materiali neutri come i poliuretani. Con il considerevole vantaggio in questo ambiente di mantenere le caratteristiche meccaniche, anche a temperature abbondantemente sotto lo zero”.