In questo articolo si parla di:

Manca poco all’evento verticale valido come campionato italiano FiSky che animerà le montagne dell’Alta Valle Seriana e la prossima domenica, 26 settembre, farà da catalizzatore per gli appassionati di vertical provenienti da tutta Italia.

Giunta alla sua sesta edizione, This Is Vertical Race si articola su un percorso davvero duro e con difficoltà tali da rendere obbligatorio l’uso del caschetto. È la gara più verticale di tutta la bergamasca e sicuramente tra le vertical più estreme a livello italiano. Si tratta infatti di 1.000 metri di dislivello tutti raccolti in una sola e unica salita di 1,8 km. Le pendenze massime sono letteralmente dei muri e arrivano al 75%.

Si svolgerà presso la centrale Enel di Aviasco (980 metri) con partenza in batterie a partire dalle ore 9. Il percorso, corredato da cartellonistica fissa, porterà gli atleti a tagliare il traguardo sulla cresta erbosa che divide la Val Sanguigno dalla zona dei laghi di Valgoglio. La cartellonistica, oltre a descrivere nei dettagli l’itinerario, ricorda ai fruitori le misure di sicurezza da adottare durante la salita, come per esempio l’uso del casco, un’indicazione apprezzata anche dal presidente della Federazione italiana di skyrunning Fabio Meraldi.

Lo stesso si è pronunciato a favore di questa gara che si riconferma ideale per la prova FiSky in oggetto: “Il vertical organizzato da Manuel Negroni rispecchia proprio le caratteristiche ricercate dalla nostra federazione. Si tratta di un esempio di montagna in cui le peculiarità del percorso e i requisiti di sicurezza richiesti sono conformi alla nozione di alpinismo che noi stiamo portando avanti. Il nostro supporto vuole essere anche un segnale in questo senso. L’utilizzo del casco, per esempio, ci insegna che con dei piccoli accorgimenti i percorsi possono venire affrontati con maggiore sicurezza, in modo da prevenire eventuali pericoli”.

Nel 2019 vinsero la This Is Vertical Race il local Fabio Pasini e la scalatrice Samantha Galassi. I tempi da battere sono 33’18” al maschile e 41’56” al femminile.

Main sponsor dell’evento è il brand della Val di Fiemme La Sportiva.