In questo articolo si parla di:

Stefano Finazzi, general manager Julbo Italia, passa il testimone a Stefano Cronst. Quest’ultimo, 43 anni, trentino doc, presidierà l’area nord-est in qualità di account manager oltre a svolgere le mansioni di cui già si occupava Finazzi, cioè favorire la comunicazione con la casa madre francese e supportare la rete vendita in tutto lo stivale. Super appassionato del mondo outdoor a 360 gradi e con un profilo manageriale, Cronst è stato selezionato per ricoprire l’incarico. Entra in squadra anche Marta Ripamonti, account manager Julbo per il Nord-Ovest. Marta, 32 anni, ultrarunner e appassionata di sport dove l’endurance è la componente predominante, affiancherà Stefano per consolidare la presenza in Italia di questa family-company i cui primi occhiali sono stati lanciati a Morez da Jules Beaud, nel dipartimento francese del Giura, nel 1888. Beaud inizia la sua attività creando occhiali da vista con idea chiara in mente: l’innovazione. All’inizio del Novecento, per soddisfare la richiesta di alcuni cercatori di cristalli, originari di Chamonix, che volevano proteggere i loro occhi in montagna, egli crea i primi occhiali “Cristalliers”, segnando così l’inizio dell’ottica solare Julbo. Oggi Julbo è saldamente nelle mani dei fratelli Christophe e Matthieu Beaud che con orgoglio la guidano giorno dopo giorno sul tracciato dell’eccellenza, riuscendo a conquistare un posto di rilievo nel panorama dell’occhialeria tecnica outdoor mondiale.

Contatti

Stefano Cronst

Stefano.c@Julbo.ch

3421683256

Marta Ripamonti

Marta@julbo.ch

+39 346 0096558