Scott Sports ha annunciato una partnership di un anno con la Braveheart Runners Foundation, per supportare gli atleti emergenti a Iten, Kenia, una comunità molto conosciuta in tutto il mondo come luogo dove nascono i grandi campioni.

La fondazione offre borse di studio ai locali per sostenere la loro crescita come atleti d’élite che gareggiano a livello internazionale. In qualità di partner tecnico, Scott fornirà agli atleti prodotti ad alte prestazioni e sosterrà finanziariamente il progetto.

Gli atleti che otterranno la borsa di studio della Braveheart Runners Foundation saranno equipaggiati con scarpe e abbigliamento da corsa della gamma Scott RC, con attrezzature fornite sia per gli allenamenti su pista che su strada.

“I nostri prodotti sono costruiti per fornire prestazioni e siamo lieti di poter equipaggiare i runner promettenti attraverso la Braveheart Runners Foundation. I loro talenti unici e l’ambiente in cui si allenano rendono la nostra gamma di scarpe da lunga distanza e da trail lo strumento perfetto per sviluppare il loro potenziale. Non vediamo l’ora di vivere una stagione di gare di successo insieme”, commenta Cindy Wenger, running marketing manager di Scott Sports.

Nata nel 2021, la Braveheart Runners Foundation è stata fondata da Alistair Davidson con l’obiettivo di offrire opportunità di successo ai talentuosi atleti di Iten, a 2.400 metri sul livello del mare e con infinite strade sterrate per gli allenamenti.

Il programma di borse di studio della durata di un anno offre l’opportunità per i runner locali di mostrare il loro talento al mondo intero.
Con il supporto di Scott Sports il progetto sosterrà 4 uomini e 5 donne che potranno così concentrarsi sulla loro carriera di atleti, con le spese di soggiorno, l’accesso alla fisioterapia e al coaching, nonché il supporto a gare iconiche in Europa.

“La Braveheart Runners Foundation si impegna a costruire vite migliori dando potere ai giovani runner di talento a Iten. Grazie alla partnership con Scott, non solo siamo in grado di supportare più corridori, ma anche di offrire loro l’accesso alle migliori attrezzature ed eventi del mondo”, commenta Alistair Davidson, fondatore della Braveheart Runners Foundation.

Scott documenterà lo sviluppo dei giovani atleti in una nuova serie YouTube che sarà pubblicata entro la fine dell’anno, dai primi allenamenti in Kenya, alle gare su strada e su pista in Europa. Per ulteriori informazioni sul dietro le quinte e per approfondimenti, i viaggi degli atleti possono essere seguiti anche tramite i canali social di Scott e Braveheart Runners:

scott-sports.com/teams/running/braveheart-runners-team

instagram.com/braveheart.runners