In questo articolo si parla di:

La campagna di Puma dedicata alle donne, vede come protagonista l’atleta Molly Seidel, runner d’élite che si è raccontata in una video intervista.

“She Moves Us” vuole dare potere alle ragazze e alle giovani donne, attraverso la condivisione di storie e sforzi congiunti per incidere sui loro diritti a livello globale.

Questa piattaforma è ispirata dalla pop star e ambasciatrice di Puma Dua Lipa che ha dichiarato: “Condividere storie di successo fa parte del cambiamento nella narrativa, specialmente in campi come lo sport e l’intrattenimento che hanno avuto sempre la tendenza ad amplificare i risultati degli uomini. Le donne stanno raggiungendo enormi successi in tutti i campi e celebrare i loro risultati è davvero importante. Incoraggia tutte le donne ad affrontare le sfide puntando alle stelle”.

Molly Seidel ha parlato apertamente dei sacrifici e delle sfide dell’essere una runner d’élite: “Ho dovuto sfidare gli standard maschili nel mio sport, nel senso che per molto tempo l’immagine corporea nella corsa è stata prevalentemente maschile, in uno sport dominato dagli uomini. E penso che l’evoluzione della corsa di lunga distanza femminile in America abbia dimostrato che non devi rispettare per forza un prototipo di corporatura per avere successo. Puoi vincere chiunque tu sia.”

La medaglia di bronzo olimpica vuole incoraggiare le donne a intraprendere una carriera nella corsa: “Voglio che le giovani donne sappiano che si può lavorare sodo e divertirsi. Ci sono alcune idee radicate su ciò che serve per avere successo in questo sport, e penso che a volte le persone identificano che bisogna essere seri e schietti. E io voglio sfidare queste credenze e dire che per vincere bisognerebbe godersi da morire ciò che si fa.”