In questo articolo si parla di:

Domenica 24 aprile si è conclusa l’edizione 2022 della Ultra Milano Sanremo, organizzata dalla Impossible Target ASD.

Allo start del percorso di 281 km che collega Milano a Sanremo, si sono presentati 40 partecipanti in Single Stage (modalità singolo corridore) e 35 frazionisti divisi in sette staffette. Antonio Di Manno, 40 anni, giunto a Milano per difendere il titolo dello scorso anno, ha conquistato ancora una volta il primo posto con un tempo di 34 ore 49 minuti abbattendo il suo precedente tempo di arrivo di ben quattro ore.

Questo giovane atleta della provincia di Latina, è molto conosciuto negli ambienti delle ultra maratone per le numerose imprese podistiche è presidente della Vegan Power Team ASD, società nata nel 2018 con la mission di coniugare l’attività sportiva e l’attivismo per i diritti degli animali.

Anche in questa edizione l’atleta ha saputo gestire molto bene la gara e le proprie energie, rimanendo tra i primi tre sin dall’inizio della gara per poi conquistare la prima posizione intorno al km 168 circa, a seguito del rallentamento dell’atleta fino a quel momento in prima posizione (Rolando Espina, giunto a Sanremo in seconda posizione). Da lì Antonio ha guadagnato un paio di km ogni ora, riuscendo quindi a staccare il secondo classificato di oltre 4 ore.

Si è aggiudicata il primo posto femminile nonché terzo in classifica assoluta, Francesca Ferraro, che arriva ha toccato il mare di Sanremo nella notte tra sabato 23 e domenica 24, precisamente all’1.38, con un tempo di arrivo di 38 ore e 38 minuti, solo 1 ora dopo l’arrivo del secondo classificato, Rolando Espina, che h afatto suonare per la prima volta l’inno filippino arrivando a fermare il tempo dopo la mezzanotte di domenica 24 aprile con un tempo di 38 ore e 27 minuti.

Con riferimento alla modalità staffetta ha vinto l’edizione 2022 il Team Studio Emar Barbaro Bellusco che ha concluso la gara in 27 ore e 38 minuti, seguiti dal Team Zena Runners Ultra arrivato al mare dopo 29 ore e 9 minuti dallo start. Terzo posto in classifica per il Team ASD RunRivieraRun Le Gambe Di Pietra che ha chiuso la gara in 30 ore spaccate.

La riuscita di questa edizione come sempre è stata possibile anche al coinvolgimento delle istituzioni e delle amministrazioni comunali dei comuni coinvolti, in particolare Milano, Ovada e Sanremo.

Ancora una volta il ruolo della Croce Rossa di Genova è stato fondamentale, coordinata sapientemente dalla dott.ssa Federica Bonelli, in partnership con il volontario di Impossible target e storico membro dello Staff di UMS, Dott. Andrea Migone che con la sua instancabile squadra, ha presidiato incessantemente il percorso.