Domenica 15 maggio si festeggerà la Giornata Internazionale della Famiglia, un’occasione istituita dall’ONU nel 1994 che, quest’anno, verrà celebrata anche presso lo hu Altomincio village. Nella struttura ricettiva a Valeggio sul Mincio avrà luogo l’open day dedicato alle famiglie, tra attività outdoor e iniziative quali la corsa a ostacoli Inferno Park.

Nella giornata di sabato 14 maggio sarà il Parco del Mincio a ospitare la prima edizione di una corsa, quella organizzata dalla SSD Andromeda, che presenta la distanza individuale di 8 km e 25 ostacoli. È inoltre valida come tappa del Campionato Italiano della Federazione Italiana OCR ed è qualificante ai Campionati Europei 2023. Si contenderanno il podio, tra pesi da trasportare in corsa, funi da risalire, muri da scavalcare e corde, pioli o anelli tra cui oscillare in sospensione, anche alcuni top atleti europei, come i danesi Ulrikke Evensen e Leon Kofoed.
Domenica, invece, nella nuova location tra le colline Moreniche e il fiume Mincio, a due passi dal Lago di Garda, la manifestazione metterà alla prova lungo il medesimo tracciato squadre da tre atleti in modalità collaborativa sugli ostacoli naturali e artificiali dai nomi di ispirazione dantesca, come Cerbero, Lucifero e Malebolge, con l’introduzione di una batteria riservata ai team familiari. Nella due giorni saranno impegnati oltre 600 obstacle runner provenienti da tutta la penisola.

Su infernorun.it sono ancora aperte le iscrizioni alle competizioni, rivolte sia agli agonisti (Pro) sia ad appassionati e amatori (Open).

Le attività per una giornata di relax

Domenica 15 maggio lo hu Altomincio village offrirà la possibilità di vivere una giornata all’insegna di relax e divertimento. Per le famiglie sarà possibile svagarsi grazie a una vasta offerta composta da parco piscine, area giochi, minigolf, sala giochi e dei tavoli da ping-pong. Saranno prenotabili anche i servizi di noleggio bici, gli ingressi al parco avventura e al minigolf, oltre a poter mangiare direttamente in struttura nei vari punti ristoro e bar. Infine, è previsto un ricco programma di animazione a disposizione dei visitatori, comprendente tornei sportivi, lezioni di fitness e mini club, anche in merito alle proposte turistiche nei dintorni del villaggio.

Mauro Leoni, organizzatore di Inferno Park, ha commentato: “Si consolida la partnership con hu. Dopo il Norcenni Girasole village, Inferno approda nell’Alto Mincio con la nuova edizione Park. Una location meravigliosa, che ci ha colpito per la sua identità outdoor. Da sempre abbiamo lavorato per incentivare intere famiglie a condividere la passione per l’obstacle racing, per cui la gara a team di domenica sarà occasione ideale per scendere in campo e superare in famiglia ogni ostacolo, come nella vita”.

Gli hanno fatto eco le parole di Alessio Simioni, direttore di hu Altomincio village: “Siamo molto soddisfatti di accogliere qui allo hu Altomincio village la prima edizione dell’Inferno Park. Ormai possiamo considerarci un vero e proprio partner di Inferno visto che, come Gruppo Human Company, abbiamo già ospitato con successo e centinaia di partecipanti quattri edizioni dell’Inferno Mud presso il nostro hu Norcenni Girasole village di Figline Valdarno in provincia di Firenze. Per noi è veramente importante che le nostre strutture siano aperte al territorio in cui insistono. Per questo, pensiamo che farci promotori di eventi del genere vada esattamente nella direzione indicata. Tra gli obiettivi che perseguiamo, inoltre, non troviamo esclusivamente l’accoglienza dei turisti ma anche la possibilità per le comunità locali di fare esperienza dei servizi presenti nella nostra struttura. Proprio in quest’ottica, siamo estremamente felici di ospitare qui i rappresentanti delle amministrazioni locali che hanno dato il loro patrocinio a questo importante evento. Domenica 15 maggio sarà la giornata internazionale della famiglia, che è da sempre la vera protagonista della nostra struttura che per l’occasione sarà aperta anche a tutti i cittadini che vorranno visitarla. Anche per questo accogliamo con piacere che questa prima edizione dell’Inferno Park, oltre a incarnare tutti i valori positivi dello sport, sia stata pensata con un focus importante per i nostri ospiti più piccoli che cerchiamo di coccolare e far divertire in ogni momento che trascorrono all’interno del nostro villaggio”.

Sono intervenuti anche Alessandro Gardoni e Marco Dal Forno, rispettivamente sindaco e vice sindaco di Valeggio sul Mincio: “Gli sportivi che vengono a visitare il nostro territorio sono nostri ospiti. Per questo ci fa molto piacere quando le strutture presenti favoriscono con iniziative ed eventi la conoscenza e la contaminazione reciproca”.