In questo articolo si parla di:

L’appuntamento con la Venicemarathon è fissato per il 23 ottobre 2022 e vedrà, per la prima volta, l’introduzione della distanza classica di 21,097 km, che si aggiunge così alla 36esima edizione della Maratona e alla 10 chilometri.

Le iscrizioni alla manifestazione, già nel calendario nazionale della Federazione Italiana di Atletica Leggera, sono già aperte sul sito ufficiale venicemarathon.it. L’organizzazione ha messo a disposizione, per la prima UYN Venice Half Marathon, solo 2.000 pettorali; una scelta che mira a una crescita graduale dei numeri per garantire servizi di qualità e massima efficienza organizzativa, il tutto nel rispetto del contesto urbano e ambientalistico nel quale si svolge. Procedono spedite anche le iscrizioni alla maratona e alla 10K con già 5.000 iscritti.

Il percorso

La gara partirà dal ‘salotto’ di Mestre, nell’area di Piazza Ferretto all’ombra della torre, dopodichè i concorrenti transiteranno nella rinnovata area centrale di Piazzetta Coin e via Poerio, per poi lambire il nuovo polo museale M9 e raggiungere ‘Piazza XXVII Ottobre’, comunemente conosciuta come ‘Piazza Barche’. Da qui, ci si immette nel tradizionale percorso della Venicemarathon che transita lungo il Canal Salso, i viali verdi del Parco San Giuliano e il Ponte della Liberta, per poi entrare nel cuore di Venezia, dove gli atleti affronteranno l’evocativo percorso a filo d’acqua, fino al traguardo posto in Riva Sette Martiri.

Tre start e un unico lungo serpentone colorato

Riva Sette Martiri sarà il comun denominatore e accoglierà ininterrottamente, dalle 9 del mattino alle 16 del pomeriggio, il susseguirsi degli arrivi di tutti i concorrenti: un lunghissimo serpentone colorato unirà, in un ideale abbraccio, Stra a Venezia. La prima gara a partire sarà la VM10K, che scatterà alle 8.30 dal Parco San Giuliano, seguita dalla UYN Venice Half Marathon alle ore 9 da Piazza Ferretto e infine dalla Maratona di Venezia da Villa Pisani a Stra prevista per le ore 10.

Un anno di eventi Venicemarathon

Venicemarathon si rinnova e arricchisce così ulteriormente un’offerta sportiva e turistica sempre più completa e trasversale, ben distribuita durante l’arco dell’anno e che abbraccia persone di ogni età e capacità. Oltre all’appuntamento clou del 23 ottobre, infatti, Venicemarathon organizza ogni anno in primavera il CMP Venice Night Trail che si è corso sabato 9 aprile con oltre 5.000 iscritti. Il prossimo 11 giugno sarà la volta dell’appuntamento con la BMW Jesolo Moonlight Half Marathon-10K e Alì Family Run, mentre in autunno torneranno le 4 Alì Family Run.

Piero Rosa Salva, presidente di Venicemarathon, ha commentato: “L’inserimento della mezza maratona nell’ambito della Venicemarathon è un progetto a cui stavamo lavorando da tempo e che volevamo già lanciare nel 2020, poi rinviato a causa del Covid. Ringraziamo, quindi, l’Amministrazione Comunale per la disponibilità ad accogliere questa nostra nuova proposta, che nasce anche dalle tante richieste pervenute dal mondo del running”.

Queste, invece, le dichiarazioni di Andrea Tomaello, vice sindaco di Venezia: “La nuova gara concepita per offrire ulteriori possibilità va a completare le iniziative proposte dalla Venicemarathon, contribuendo al coinvolgimento di 2.000 sportivi in un contesto di connessione territoriale dell’area metropolitana. Una ulteriore possibilità di vivere la propria città partendo dal ‘salotto di Mestre’ per terminare nel cuore di Venezia. Ritengo che questa nuova competizione darà un’ulteriore spinta al connubio Venezia e Sport”.

Molte le aziende che hanno confermato la loro presenza. Tra queste: UYN, HOKA, Alì, Banca Ifis, Pro Action, BMW Ceccato Motors, San Benedetto, Dole, 1/6H Sport, Palmisano, Master Aid, M9, Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Settentrionale Porti di Venezia e Chioggia, APVInvestimenti, Veritas, Shokz, TDS. I media partner sono: Corriere dello Sport, Tuttosport, Correre, Sport Economy e Il Gazzettino.