In questo articolo si parla di:

On ha lanciato una nuova campagna in occasione della diciottesima edizione dei Campionati mondiali di atletica leggera a Eugene, nell’Oregon, svoltisi dal 15 al 24 luglio.

Con “Run for Each Other”, l’azienda svizzera vuole rappresentare la determinazione, la grinta e lo spirito di squadra degli atleti del suo team che quest’anno hanno gareggiato ai World Athletics.

Un film di 90 secondi incarna un mantra costante tenuto alto dagli atleti di On nel loro viaggio verso il successo: “Non importa quanto sei bravo come atleta, sarai sempre migliore con una squadra”.

Nel cortometraggio, gli 11 corridori d’élite membri del club professionistico On Athletics Club (OAC) vengono ripresi durante la preparazione solitaria prima dei Campionati mondiali di atletica leggera. Girato su 35mm e con più fotocamere vintage e formati cinematografici, l’obiettivo è stato quello di catturare un aspetto più nostalgico e umano, per mostrare il vero spirito di questi atleti, che sebbene competano individualmente sulla loro strada verso il successo, affrontano insieme il viaggio che porta ad esso.

Marc Maurer, co-ceo On ha recentemente dichiarato su Linkedin: “La settimana dei Campionati Mondiali di Atletica di Eugene è stata davvero emozionante, più di 20 nostri atleti hanno gareggiato e alcuni hanno superato i loro record personali, altri hanno vinto le loro prime medaglie. Vogliamo fare un grande ringraziamento e congratularci con il team per questi risultati. Molte ore di lavoro di squadra sono alla base della preparazione e dell’allenamento. I nostri atleti si sono preparati insieme e hanno usato il potere dello spirito di squadra per spingersi l’un l’altro al livello successivo. Run for Each Other è una campagna che si concentra su questo potente ethos ed è al centro del successo dell’On Athletics Club (OAC). Nel loro viaggio verso alcune delle competizioni più prestigiose del mondo, l’OAC sa che per andare lontano, bisogna procedere insieme. Questo è un sentimento che ispira la cultura del marchio, dentro e fuori l’ufficio, ogni giorno”.