In questo articolo si parla di:
Breaking2: la sfida lanciata da Nike per scendere sotto la soglia delle due ore per completare una maratona si sta portando a termine. Il primo fine settimana di maggio infatti, presso l‘Autodromo Nazionale di Monza, Lelisa Desisa, Eliud Kipchoge e Zersenay Tadese, atleti di fama mondiale, proveranno a scrivere il loro nome nel libro della storia dello sport correndo i 42,195 chilometri come non hanno mai fatto. L’imput è partito tre anni fa, quando Kipruto Kimetto fermò il cronometro a Berlino alle 2:02’57”. L’idea che un uomo potesse abbattere la barriera delle due ore iniziò a smuovere gli ambienti sportivi e i vari brand come Nike e adidas. L’obiettivo non è solo quello di battere il primato di Kimetto, ma di abbassare il primato di ben 2 minuti e 58 secondi
Lo scorso 7 marzo si è tenuto il primo test sulla mezza maratona, in attesa della sfida definitiva, dove tutti i dettagli sono stati studiati nei minimi particolari, dall’abbigliamento, ai ristori, ai pacer che si sono alternati per accompagnare i tre campioni. Il vento forte in questa occasione ha cambiato i programmi e gli atleti hanno terminato il test in solitaria. 
L’evento sarà chiuso al pubblico, ma chiunque potrà provare l’emozione di vivere il live show pre-gara di Nike e l’emozione del tentativoentrambi guidati da Sal Masekela e con il commento di atleti Nike