In questo articolo si parla di:
Carson Caprara Brooks

Lo scorso 18 gennaio a Milano Brooks ha presentato alla stampa i suoi nuovi tre modelli che inaugurano il 2023, accompagnati dalla campagna “Find Your Run”.

A salire sul palco per parlare di tecnologie e della filosofia che sta dietro alla costruzione dei nuovi modelli, Carson Caprara, vicepresidente di Brooks per la gestione del prodotto footwear e del merchandising.

Il nuovo claim di Brooks intende coinvolgere tutti i runner anche coloro che non si sentono tali e convincerli che non c’è un modo giusto o sbagliato di correre, ma che ognuno ha il proprio modo di farlo.

Per fare questo Brooks propone diverse tipologie di esperienze di corsa, diversificate in base alle necessità e alle sensazioni che si cercano, per far sì che tutti coloro che corrono (o intendono farlo) possano ottenere la massima esperienza dalla propria corsa. Uno degli obiettivi del brand è proprio quello di ispirare le persone a correre il proprio percorso per sentirsi meglio e raggiungere i propri obiettivi.

Il corpo di ogni essere umano è biologicamente progettato per correre e partendo proprio da questo concetto che, Carson Caprara ha condiviso alcune delle riflessioni che guidano quotidianamente l’azione del brand e le sue scelte. Un credo che convince giorno dopo giorno una fetta sempre più ampia di appassionati a scegliere i prodotti dell’azienda di Seattle.

“Per correre non è necessario possedere una tecnica da manuale; anzi, la tecnica da manuale è meglio lasciarla ai teorici e alla bibliografia di settore o al gesto atletico dei più grandi campioni nelle finali olimpiche. La corsa è movimento del corpo nello spazio e ciascuno di noi il proprio corpo lo muove in modo unico e funzionale alle caratteristiche individuali. Non esiste un solo modo di correre, esiste il proprio modo di correre; quello migliore e più adatto a ognuno di noi. Come per ogni gestualità, però, sono la ripetizione frequente e la costante pratica a produrre i più efficaci adattamenti e le migliori ottimizzazioni. Per diventare un corridore migliore, in buona sostanza, devi correre di più”.

“Non esiste una struttura corporea che identifichi univocamente un runner e nemmeno una che precluda la possibilità di diventarlo. La capacità del nostro organismo di adattare i propri schemi motori alle nostre richieste o alle situazioni nelle quali ci troviamo, è un fattore prioritario rispetto alla nostra capacità di performare. Siamo abituati a considerare “vizi” ed “errori” gli atteggiamenti motori che si discostano da un ideale di perfezione nel gesto. In Brooks siamo invece convinti che non si tratti di errori o devianze, quanto piuttosto di atteggiamenti di compenso che il corpo in movimento mette in atto per consentirci di correre al meglio e più a lungo. Brooks costruisce le proprie calzature con l’obiettivo di accompagnare e supportare questi atteggiamenti, nella convinzione che volerli correggere a tutti i costi non sia l’approccio corretto; l’obiettivo per noi deve essere quello di consentire a ciascuno di correre senza snaturare se stesso e di farlo nel modo più efficiente possibile”.

Levitate 6

Levitate 6 è una scarpa reattiva ideale per i runner che vogliono il massimo ritorno dell’energia ad ogni passo. La speciale schiuma energizzante DNA AMP v2 che costituisce l’intersuola è più leggera del 10% rispetto all’ammortizzazione originale e per questo è presente in maggiore quantità così da assicurare una maggiore energia e il giusto comfort passo dopo passo. La calzata è adattabile e flessibile grazie alla speciale lavorazione in mesh della tomaia ricavata dal materiale utilizzato per le reti da pesca. Levitate 6 ha un differenziale dell’intersuola di 8 mm e pesa 298 grammi (uomo) e 269 grammi (donna).

Levitate GTS 6 condivide con la Levitate 6 la tecnologia dell’intersuola DNA AMPv2 e si differenzia per il particolare supporto GuideRails, un’innovativa tecnologia che aiuta a controllare il movimento articolare aiutando a mantenere il corretto allineamento del corpo durante il movimento, limitando così i movimenti in eccesso.

Levitate StealthFit 6 oltre all’intersuola DNA AMP v2, è caratterizzata dalla tecnologia StealthFit che dona una sensazione di comoda aderenza grazie alla tomaia Fit Knit più traspirante, elastica e confortevole per una calzata adattabile alle esigenze di ogni piede.

Ghost 15

La prima scarpa del brand Carbon Neutral è caratterizzata dall’estrema leggerezza e dalla nuova ammortizzazione della morbida intersuola DNA LOFT v2 che rende la transizione tra la fase di appoggio del piede e quella di stacco più agevole. La tomaia è in tessuto traspirante e grazie al 3D Fit Print che abbraccia il piede la calzata è migliorata e più sicura.
Ghost 15 è la scarpa ideale per i runner che non vogliono rinunciare al comfort  e alla sensazione di morbidezza  pur percorrendo molti chilometri sull’asfalto.

Hyperion Max e Hyperion Elite 3

La nuova Hyperion Max è la scarpa progettata per i runner che vogliono ottenere prestazioni migliori. L’ammortizzazione dell’impatto al suolo è garantita dall’intersuola DNA FLASH a nitro-fusione che protegge e al contempo restituisce energia. La suola Green Rubber è leggera e resistente, così come la tomaia traspirante in tessuto elasticizzato 3D Print che dona al piede una sensazione di comfort. La spinta propulsiva è data dalla tecnologia Rapid Roll che consiste nell’esclusiva curvatura del tallone e della punta.

Hyperion Elite 3 è la nuova versione della scarpa Brooks più veloce. È una scarpa di fascia alta ideale per le competizioni grazie alle sue caratteristiche di leggerezza e propulsività. L’intersuola DNA FLASH a nitro-fusione e la piastra in fibra di carbonio garantiscono ammortizzazione e una reattività senza precedenti, per il massimo ritorno di energia ad ogni passo.