In questo articolo si parla di:

In 2 ore e 35 secondi, lo scorso 8 ottobre il keniano Kelvin Kiptum ha conquistato il podio della Chicago Marathon, stabilendo il nuovo record del mondo della distanza.

A soli 23 anni e con un’esperienza di due maratone alle spalle, l’atleta è il primo uomo a scendere sotto le due ore e un minuto, migliorando di oltre 30 secondi l’ex record di Eliud Kipchoge.

Kiptun aveva già lasciato presagire il futuro, vincendo la sua prima a Valencia in 2h 01′ 53”. In seguito ha conquistato Londra con un tempo di soli 13″ maggiore del record mondiale e infine ha frantumato il primato proprio a Chicago.

Il keniano è transitato alla distanza della mezza maratona con un tempo di 1h 00’48”, tenendo una media di 2.54/km fino al trentesimo. Da qui fino alla fine il campione ha corso a una media di 2.48-2.49/km, tempi incredibili che lo hanno portato a un risultato mai raggiunto prima.

Kiptum, atleta Nike, indossava un prototipo di (Nike Dev 163), modello di ultimissima generazione. Un elemento che, insieme al clima perfetto, ha contribuito senz’altro all’impresa di Kiptum, atleta fenomenale, destinato a infrangere il muro delle due ore.