In questo articolo si parla di:

Lo scorso 5 giugno a Milano Brooks ha riunito media di settore e runner entusiasti per lanciare la nuova Ghost 16, accompagnata dal nuovo claim del brand che archivia lo storico “Run Happy”.

Con “Let’s Run There” il brand vuole esaltare il potere speciale di ogni runner, la motivazione intrinseca che spinge le persone ad allacciare le scarpe da running e a superare i propri limiti.

La nuova Ghost, tra i modelli da sempre più apprezzati della gamma del marcvhio, arriva nella sedicesima versione completamente rinnovata.

La scarpa presenta ora la tecnologia DNA Loft V3 con sistema a nitro-infusione proprio del brand, fino a ieri disponibile solo nella serie Glycerin.

Grazie al processo di nitroinfusione, l’ammortizzazione risulta il 10% più leggera e il 9% più morbida, con un ritorno di energia superiore del 10% rispetto a DNA Loft V2.

Ad aggiungersi alle novità anche l’introduzione della nuova gomma RoadTack per un grip maggiore sul terreno, e quindi maggiore resistenza e capacità di attrito. Questa tech-feature fa sì che Ghost 16 mantenga inalterata l’altezza dello stack nel lungo periodo, garantendo anche una maggiore longevità della scarpa.

La tomaia in Air Mesh – materiale traspirante e flessibile, in grado di offrire un ottimo supporto – regala poi una calzata sicura e confortevole, grazie ad un mix perfetto di struttura ed elasticità. Il nuovo modello Brooks assicura il giusto grado di supporto ai piedi, alto comfort e transizioni fluide.

“Con le Ghost 16, abbiamo voluto offrire ai runner un’esperienza di corsa straordinaria“, afferma Gerard Klein, footwear merchandising director EMEA di Brooks Running. “Grazie alla combinazione di tecnologie all’avanguardia e materiali di alta qualità, queste scarpe offrono un comfort affidabile e consentono ai runner di concentrarsi completamente sulle proprie prestazioni, senza distrazioni. Tenendo il comfort come punto di riferimento costante, possiamo dire che Ghost 16 non sia un semplice ampliamento della gamma, ma che rappresenti un vero e proprio balzo in avanti per la serie Ghost: integra al suo interno materiali innovativi e modifiche ragionate al design. Sicuramente, l’aggiornamento più significativo è costituito dall’inserimento della mescola DNA Loft v3 con nitro-infusione di Brooks. La nostra tecnologia di ammortizzazione ha attraversato molte fasi di sviluppo in questi ultimi anni ed è ora in grado di offrire il giusto grado di morbidezza e leggerezza. Questa mescola non si limita a migliorare le performance, ma garantisce anche una corsa più confortevole e sicura. È questo che fa di Ghost 16 una fidata compagna di corsa!”