In questo articolo si parla di:

Si fanno sempre più insistenti le voci che vedono un interesse crescente da parte di Italmobiliare per l’acquisizione di una quota di minoranza in Tecnica. In questo contesto, Tecnica Group conferma, attraverso un comunicato stampa, che sta valutando un’operazione di finanza straordinaria.

La famiglia Zanatta, attuale azionista dell’azienda, sta infatti prendendo in considerazione tale opportunità in funzione delle notevoli prospettive di crescita previste dal piano industriale varato a gennaio dello scorso anno, al momento confermato dai risultati del 2016.

A sottolineare queste indiscrezioni ci sarebbero anche le dichiarazioni del consigliere delegato di Italmobiliare Carlo Pesenti rilasciate a diversi media nazionali: “È in corso la due diligence, Tecnica deve assolvere a una serie di compiti, fra cui la rinegoziazione del debito. Penso che andremo presto a chiudere e pensiamo che il closing possa avvenire entro l’estate”.

La società italiana produttrice di scarponi, calzature e articoli sportivi con marchi come Tecnica, Moon Boot e Nordica ha fatto intendere già dallo scorso febbraio che si sarebbe aperta a un socio di minoranza e di un iniziale interesse di Clessidra, poi precisato come possibile investimento della holding Italmobiliare.

Relativamente al tipo di operazione da attuare, il comunicato stampa di Tecnica Group continua così: “sono ancora allo studio diverse possibili soluzioni. Tra queste, anche l’apertura del capitale da parte dell’attuale azionista a importanti partecipazioni di nuovi soci, seppur in minoranza e a condizione che siano strumentali al finanziamento della crescita di lungo termine. L’apporto di nuove risorse finanziarie verrà indirizzato per accelerare il piano di sviluppo, che mira a proiettare il fatturato del Gruppo Tecnica verso i 500 milioni di euro nei prossimi 5 anni.

In questo contesto, la manifestazione di interesse espressa da Italmobiliare è non vincolante ed è subordinata tra l’altro al completamento delle normali attività di due diligence, agli accordi tra le parti ed alla rinegoziazione dei rapporti in essere con gli istituti di credito. Italmobiliare, per tradizione e cultura industriale, mostra una grande coerenza con la lunga storia del Gruppo, basata sull’eccellenza del prodotto”.