In questo articolo si parla di:
Maratona di Pisa con NamedSport

A tre settimane dal via, la maratona di Pisa annuncia la nuova partnership con NamedSport.

Il prossimo 17 dicembre, sulla linea di partenza della ventiquattresima edizione, saranno presenti migliaia di partecipanti, di cui il 45% (ad oggi) stranieri, per lo più provenienti dal Regno Unito.  Mentre le quote rosa sono circa 1800.

La manifestazione, organizzata da 1063 SSDARL, prevede un percorso misurato AIMS-World Athletics e Fidal per la maratona la Pisanina Mezza Maratona a cui si aggiunge la 4 Miglia Family Run.

L’evento si configura come l’ultima maratona europea dell’anno e da sempre ha avuto un forte carattere internazionale grazie alla capacità di richiamare tantissimi runner dall’estero.

In questo contesto si inserisce per la prima volta NamedSport, azienda italiana specializzata in nutrizione sportiva, che sarà al fianco degli atleti per supportarli durante e dopo la gara attraverso i prodotti studiati per gli sport di endurance, attraverso voucher promozionali.

Siamo entusiasti di poter dare il benvenuto a NamedSPort come nuovo partner nutrizionale” – ha detto il presidente di 1063AD Simone Ferrisi – “Sposiamo appieno la filosofia alla base di questa azienda attenta alla natura, rispettosa degli equilibri che regolano la salute e che allo stesso tempo si pone l’obiettivo di offrire uno strumento nutrizionale per alimentare la passione degli sportivi” – ha aggiunto. “A tre settimane dall’evento, avremo al nostro fianco un grande supporter con il quale arrivare al traguardo e condividerne le straordinarie emozioni”, ha concluso Ferrisi.

Siamo molto entusiasti di concludere il 2023 con la 24° edizione della maratona di Pisa: sarà sicuramente una bellissima occasione in cui passione per lo sport, sana competizione e divertimento daranno vita ad uno spettacolo unico per i 2mila partecipanti. Come Nutrition Partner della manifestazione, NamedSport si pone ancora una volta l’obiettivo di diffondere sempre di più la cultura dell’integrazione sportiva. Proprio per questo lavoreremo con gli organizzatori per fornire a tutti i partecipanti una strategia nutrizionale studiata appositamente dai nostri esperti per l’occasione. In bocca al lupo a tutti i runner!” ha commentato l’ad Alessio Romitelli.