In questo articolo si parla di:

Ride15 è la scarpa da running polivalente, neutra, agile e performante più amata di casa Saucony, che torna nella nuova versione  completamente ridisegnata con un look audace e decisamente streamline unito a un’altezza dell’intersuola e uno stack implementati.

Lighter, Softer e Faster. Così si presenta la nuova versione che non tradisce le aspettative. Il modello perde 17 grammi rispetto alla precedente versione raggiungendo oggi i 249 g per l’uomo e i 221 per la donna grazie all’impiego di una miscela PWRRUN ancora più leggera, morbida e ammortizzante. Il tutto a beneficio di una corsa più elastica e confortevole.

Tra le innovazioni chiave di questo modello, la nuova mescola in EVA oltre a essere più leggera mostra un +18% di potere ammortizzante e un +5% di ritorno di energia che rendono la scarpa una fra le più versatili ed equilibrate dell’intera collezione.

Altra importante novità è la nuova soletta interna imbottita in PWRRUN+ che aggiunge uno strato di morbidezza e reattività. La topsole distintiva del brand, infatti, in questo modello scompare per essere direttamente integrata in una soletta sottopiede dello spessore di 7mm, interamente costruita in PWRRUN+.

Questa rivoluzionaria sockliner, prerogativa assoluta Saucony, offre al piede un maggior contatto in ogni fase della corsa permettendo così di dissipare agevolmente i picchi di pressione generati dagli impatti. Inoltre, lavorando in sinergia con l’intersuola, crea un fit personalizzato adattivo.

L’esperienza di essere un tutt’uno con la calzatura è possibile grazie al nuovo Formfit, uno dei cardini tecnologici del brand e filo conduttore dell’intera gamma, che viene ulteriormente implementato grazie all’adozione di bordi laterali alti e contenitivi, con un alloggiamento del piede ancor più scavato e accogliente. Questa speciale geometria e volumetria interna permette di trovare lo spazio ideale creando stabilità ed evitando movimenti e slittamenti indesiderati durante tutta la dinamica di rullata, sia in fase d’appoggio che di spinta.

Rivisitata anche la suola: maggiorata per rendere la calzatura più stabile, specialmente nell’avampiede, e offrire una base di spinta più ampia. Le porzioni di gomma in durevole carbonio XT-900 così come gli intagli strategici, permettono al piede di muoversi liberamente. Nonostante l’aumento del volume del comparto ammortizzante, l’approccio e il feeling con il terreno diventa del tutto naturale.

Rinnovata completamente anche la tomaia con un mesh adattivo e traspirante con strati ridotti al minimo, per una vestibilità elegante.

Il risultato è un contenimento a 360° che ben si adatta a diverse tipologie di calzata. Anche l’allacciatura è resa ancor più sicura grazie all’adozione di un nuovo passa-laccio nella zona mediale che si snoda fra due direzioni: il primo tirante avvolge il mesopiede, il secondo, invece, segue la linea del retropiede, stabilizzandolo con presa sicura.

Particolare attenzione, infine, è stata riposta nella progettazione di una calzata confortevole, con l’adozione di una linguetta, un collarino e una talloniera generosamente imbottiti in materiale premium. Il logo Saucony, l’iconico sinuoso river, solca per intero la calzatura, aggiungendo struttura alla tomaia mentre inserti riflettenti rendono questa scarpa particolarmente visibile in situazioni di oscurità.