In questo articolo si parla di:
The North Face

VF Corp ha concluso un discreto quarto trimestre fiscale nel segmento Outdoor, che include The North Face, Timberland, Icebreaker, Smartwool e Altra.

Il gruppo ha registrato una crescita costante nel periodo, aumentando del 3,6% (+7% in valuta costante) a $ 1,32 miliardi nel periodo di 13 settimane terminato il 1° aprile 2023. Tali risultati sono dovuti principalmente all’andamento positivo di The North Face, che con una “performance eccezionale” ha registrato una crescita del 12%, o +16% in termini di valuta costante per il periodo. Il brand ha contribuito con 859,5 milioni di dollari ai ricavi totali nel quarto trimestre, rispetto ai 769,5 milioni di dollari dello stesso periodo di un anno fa.

Per il quarto trimestre, i ricavi di The North Face sono cresciuti del 4% nelle Americhe e del 24% nella regione EMEA, registrando una crescita del 35% nella regione APAC. “In particolare abbiamo ottenuto una performance straordinaria nella Grande Cina, con un aumento di quasi il 40% poiché il marchio continua ad alimentare la domanda del consumatore locale e a raggiungere un’elevata produttività delle vendite in un contesto di mercato in ripresa”, ha affermato Benno Dorer, presidente e ceo ad interim di VF.

Gli utili operativi di VF sono diminuiti del 13,5% a 114,8 milioni di dollari, dai 132,8 milioni di dollari del trimestre dell’anno precedente. Tuttavia il gruppo sta aumentando gli investimenti in prodotti e marketing per supportare l’acquisizione dei consumatori, l’innovazione e la vendita sul mercato e l’espansione del marchio in nuove categorie.

“A livello regionale, il nostro obiettivo è migliorare la performance nelle Americhe”, ha ammesso Dorer. “Il primo trimestre sarà difficile, lavoriamo per riconquistare la fiducia grazie alla nostra capacità di fornire un servizio clienti completo dopo un 2022 difficile da questo punto di vista, ma dovremmo vedere miglioramenti significativi a partire da questo autunno”.

Dorer ha inoltre affermato che si aspetta che l’EMEA sia resiliente e generi una crescita redditizia dei ricavi nell’anno fiscale 2024, mentre prevede che l’APAC (Asia Pacifico) cresca a due cifre per lo stesso periodo.