In questo articolo si parla di:

Si tratta di un coffee table book di 240 pagine la Guida Definitiva al Running che Craft ha pubblicato e presentato in anteprima lo scorso 4 novembre da Fleet Feet Columbus Circle, durante la Maratona di New York.

Bellissimo da vedere e graficamente molto raffinato, il libro inizia con la prefazione di Tommy “Rivs” Puzey, il leggendario ultrarunner e ambassador del brand, e contiene solo due frasi: Left foot. Right foot.

Daniel Högling, product & marketing director di Craft ha affermato: “Volevamo esplorare la vera essenza del running. Dopo una ricerca approfondita, attingendo alla nostra esperienza collettiva di oltre 40 anni nel settore, abbiamo riversato in questo libro tutto ciò che sappiamo su come si diventa un grande runner. E la conclusione a cui siamo arrivati, per quanto sia duro ammetterlo, è che non importa che scarpe indossi o il logo che hai sulla maglietta. È il ripetere l’azione di mettere il piede sinistro davanti a quello destro, che fa di te un runner.”

Il progetto intende celebrare il mindset della corsa e sottolineare che non importa come corri, basta che tu corra, mettendo sempre un piede davanti all’altro, che tu stia uscendo per una corsetta serale, o che tu stia puntando al record del mondo. Che faccia freddo o caldo, che sia buio o piova o nevichi. Un piede davanti all’altro.

“Come runner siamo costantemente bombardati da promesse di trucchi, prodotti miracolosi, allenamenti segreti e scorciatoie. Un sacco di voci contrastanti che ci dicono cosa fare – da come allenarsi a come muoversi. Questo non solo distrae e crea confusione ma ci distoglie dalla vera essenza del running, da ciò che davvero ci fa continuare a muoverci. Piede sinistro, piede destro”. Ha affermato l’atleta Tommy “Rivs” Puzey.