In questo articolo si parla di:

È in programma dal 30 settembre al 2 ottobre il Mondiale di Plogging, la manifestazione in cui atleti di livello amatoriale e runner professionisti si sfidano unendo la corsa e la raccolta dei rifiuti. Anche quest’anno l’evento, giunto alla seconda edizione, vede in SCARPA il suo main sponsor.

Saranno circa 100 gli atleti e le atlete che si sfideranno nel comune di Villar Perosa, in provincia di Torini, per il titolo iridato. I partecipanti correranno liberamente lungo i sentieri raccogliendo il cosiddetto littering, i piccoli rifiuti abbandonati a bordo strada. Durante l’edizione d’esordio, svoltasi nel 2021 in Val Pellice, furono raccolti in totale ben 795 chilogrammi di spazzatura in un percorso di 1.780 chilometri di sentieri.

Marco De Gasperi, brand manager di SCARPA, ha dichiarato: “È un grande piacere essere per il secondo anno al fianco del Campionato Mondiale di Plogging, una competizione di cui condividiamo pienamente i valori. Penso che questo sport rappresenti l’essenza della montagna, coinvolgendo la sensibilità per l’ambiente e l’educazione alle future generazioni. La nostra azienda è da sempre portavoce di stili di vita rispettosi della natura, e manifestazioni come questa hanno il merito di unire il gesto sportivo ad un forte messaggio da indirizzare in special modo ai ragazzi”.

Il programma della kermesse

L’offerta della tre giorni si preannuncia ricca. Si parte venerdì 30 settembre con la Child Plogging Session, rivolta ai bambini e alle bambine delle scuole di Villar Perosa. Nel pomeriggio spazio alla cerimonia di apertura al Teatro Sociale di Pinerolo. Sabato 1° ottobre la gara vera e propria, con partenza dal Comune di Villar Perosa, dove per tutta la giornata si svolgeranno eventi e attività presso il parco Agnelli. Artisti di strada, musica dal vivo e intrattenimento accompagneranno la competizione, con collegamenti in diretta dal campo di gara. Dopo l’arrivo degli atleti, l’apertura dei sacchi e il conteggio dei rifiuti da parte degli ufficiali di gara permetteranno di realizzare la classifica finale, sulla base della distanza percorsa, del dislivello complessivo e della qualità e quantità dei rifiuti raccolti. Infine domenica 2 ottobre, presso gli impianti sportivi di Pomaretto (TO), si svolgeranno le premiazioni dei vincitori, con la proclamazione del campione e della campionessa Mondiale di Plogging 2022.

Crediti foto: Stefano Jeantet